Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa A Snam e Terna piace la tariffa
03/11/2015 - Pubblicato in aspetti tecnici

Pioggia di aumenti di target price per i tìtoli delle utility ma soprattutto per Snam e Terna dopo che l'Autorità per l'energia elettrica, il gas e il sistema idrico ha reso noto il secondo documento di consultazione relativo allo schema di remunerazione per il prossimo periodo. Piazza Affari ha recepito il messaggio e ieri Snam è risultata la migliore blue chip con un rialzo del 3,2% a 4,86 euro e anche Terna si è apprezzata dell' 1,1% a 4,68 euro. Banca Akros spiega che il regolatore «alla luce della volatilità che caratterizza il mercato ha riconosciuto la necessità di fornire ritorni stabili agli operatori».

Fonte: MF – Valerio Testi (pag.13)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Dorsale adriatica Snam, il CdS chiede informazioni al Minambiente

Il Ministero dell’Ambiente ha inviato nell’ottobre 2013 e nel maggio 2015 due richieste di parere in merito a due ricorsi straordinari al Presidente della Repubblica
[leggi tutto…]

Eni, l’upstream spinge gli utili. Produzione ai massimi storici

Sfruttando il contributo del quarto trimestre, Eni manda in archivio i conti con un preconsuntivo sopra le stime degli analisti e conferma un dividendo 2018 di 83 cent (a fronte degli 80 dell’anno prima).
[leggi tutto…]

Direttiva gas, trattamento diverso per gasdotti esistenti e nuovi

La nuova direttiva gas richiederà anche all'Italia di definire deroghe per i propri gasdotti col Nordafrica ma dovrebbe trattarsi di un passaggio semplice, che non richiederà lo scrutinio della Commissione previsto per i nuovi prog
[leggi tutto…]