Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Snam. Ricavi e margini in progresso
05/05/2017 - Pubblicato in news nazionali

I due driver delle trimestrale diffusa ieri da Snam con un utile netto in aumento del 19,8% a 254 milioni sono gli effetti dell’aggiornamento tariffario e i benefici riconducibili al rafforzamento del piano di efficienza che ha prodotto solo nel primo trimestre una riduzione del 14,3% dei costi operativi, con un calo da 133 milioni a 114 milioni. Cresce anche l’ebitda con un rialzo del 6,6%. L’indebitamento registrato nel primo trimestre è pari a 10,6 milioni. Sui risultati ruolo fondamentale l’ha ricoperto la ripresa dei consumi italiani, con un incremento trimestrale dell’8,6%. La cfo Alessandra Pasini ha informato che non ci sono cambiamenti né ritardi per il Tap. Snam, azionista al 20%, vedrà uscire da Tap un utile di 50 milioni nel 2021.

Fonte: Il Sole 24 Ore, Impresa e territori – Celestina Dominelli (pag. 27)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Greggi ai massimi da novembre

In aumento le quotazioni del petrolio sui circuiti elettronici internazionali.
[leggi tutto…]

Phase out carbone, Crippa rilancia il cavo Sardegna-Sicilia

Il phase out del carbone in Sardegna si può gestire dalla Sicilia, valutando la possibilità di accorciare i tempi di realizzazione;
[leggi tutto…]

Petrolio in ripresa, ma tra Riad e Mosca l’alleanza è a rischio

L’asse petrolifero tra Russia e Arabia Saudita inizia a scricchiolare
[leggi tutto…]