Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Snam. Ricavi e margini in progresso
05/05/2017 - Pubblicato in news nazionali

I due driver delle trimestrale diffusa ieri da Snam con un utile netto in aumento del 19,8% a 254 milioni sono gli effetti dell’aggiornamento tariffario e i benefici riconducibili al rafforzamento del piano di efficienza che ha prodotto solo nel primo trimestre una riduzione del 14,3% dei costi operativi, con un calo da 133 milioni a 114 milioni. Cresce anche l’ebitda con un rialzo del 6,6%. L’indebitamento registrato nel primo trimestre è pari a 10,6 milioni. Sui risultati ruolo fondamentale l’ha ricoperto la ripresa dei consumi italiani, con un incremento trimestrale dell’8,6%. La cfo Alessandra Pasini ha informato che non ci sono cambiamenti né ritardi per il Tap. Snam, azionista al 20%, vedrà uscire da Tap un utile di 50 milioni nel 2021.

Fonte: Il Sole 24 Ore, Impresa e territori – Celestina Dominelli (pag. 27)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Energia, l’idrogeno al 13-14% nel mix europeo entro il 2050

Sullo sfondo c’è l’obiettivo di decarbonizzare l’economia europea, traguardo che verrà raggiunto anche tramite l’idrogeno, che dovrebbe crescere nel mix energetico fino al 13-14% da qui al 2050 puntando soprattutto su
[leggi tutto…]

Ad agosto arriva il gas in Puglia. Turisti sulle spiagge del Tap

Il metano che viene estratto dal Mar Caspio fino alla settimana scorsa arrivava sui monti del Pindo al confine tra la Grecia e l’Albania
[leggi tutto…]

Dalla lotta alle frodi al taglio dei sussidi

Lo chiamano “Pins”, Piano di politica economico-finanziaria per l'Innovazione e la sostenibilità, ed è la new entry annunciata nel Programma nazionale di riforma (Pnr), che servirà a organizzare tutti i piani preesist
[leggi tutto…]