Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Snam, ricavi -4,5%
28/07/2016 - Pubblicato in fiscalita,news nazionali

Snam ha chiuso il primo semestre 2016 con ricavi regolati a 1.644 milioni di euro, in calo di 78 milioni (-4,5%). La riduzione “è attribuibile alla revisione del Wacc (il rendimento riconosciuto al capitale investito) nel trasporto e nella distribuzione definita dal nuovo periodo regolatorio”. I ricavi regolati di Snam del semestre “sarebbero stati allo stesso livello del I semestre 2015 senza la revisione del Wacc”, ha affermato l’ad di Snam Marco Alverà, nell’incontro di ieri con gli analisti. “I risultati del primo semestre 2016 sono pienamente in linea con le aspettative e riflettono la riduzione del Wacc nel trasporto e nella distribuzione definita dal nuovo periodo regolatorio”, ha spiegato Alverà, “la significativa generazione di cassa da attività operative ha consentito anche per i primi sei mesi di quest’anno di finanziare interamente gli investimenti nelle nostre infrastrutture , oltre a produrre un free cash flow di oltre 500 milioni di euro. Alverà ha anche ribadito che il processo di separazione da Italgas procede secondo i piani e ha rassicurato sul progetto Tap che sarà pronto per fare transitare il gas dal primo gennaio 2020.

Fonte: Italia Oggi – Red. (pag. 25)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Sale a 100 miliardi il fondo per finanziare il Green new deal

Doveva essere approvato l’11 dicembre prossimo, ma dopo l’annuncio della nuova presidente della Commissione Europea, von der Leyen che, invece dei 35 iniziali, punta a mobilitare 100 miliardi di euro per finanziare la transizione verso un&rsqu
[leggi tutto…]

Gas: a novembre frenano le centrali, industria ancora in caduta

Consumi di gas italiani in calo a novembre per una flessione a doppia cifra del termoelettrico, la prima riduzione da nove mesi in questo settore di consumo, e un nuovo forte calo dell'industria che hanno compensato la ripresa della domanda per risca
[leggi tutto…]

Il gas russo apre la via per la Cina: l’Europa non è più l’unico mercato

Per la prima volta un gasdotto russo punta in direzione opposta all’Europa
[leggi tutto…]