Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Snam, Minozzi diventa secondo socio dopo Cdp
16/04/2016 - Pubblicato in news nazionali

Dal dispacciamento dell'energia elettrica a quello del gas. Dopo essere uscito da Terna nel maggio 2013 vendendo sul mercato per circa 361 milioni di euro il 5,358% dell'azienda allora guidata da Flavio Cattaneo, a distanza di quasi tre anni Romano Minozzi torna a detenere una quota rilevante su un titolo quotato. Il patron del gruppo Iris e di GranitiFiandre detiene da mercoledì scorso una partecipazione del 3,033% nel capitale di Snam: l’1,361% direttamente e la parte restante, indirettamente, attraverso Iris e Finanziaria Ceramica Castellarano. Minozzi diventa così il secondo socio del gruppo di San Donato Milanese, alle spalle della Cdp cui fa capo una quota del 30,787%. Agli attuali corsi di mercato, il pacchetto in mano all’imprenditore di Sassuolo vale circa 570 milioni.

Fonte: Italia Oggi – pag. 25

Tag Clouds

 

Ultime notizie

L’idrogeno dà prospettiva a Snam

Snam avrà un ruolo crescente nella transizione energetica basata anche sull’idrogeno
[leggi tutto…]

Gas, a giugno calo consumi limita i danni: -5,1%

I consumi di gas naturale nel mese di giugno registrano un nuovo calo, ma a cifra singola, con un ritorno alla normalità dei consumi civili che attenua l'impatto delle flessioni nell'industria e nel termoelettrico.
[leggi tutto…]

Intervista a Claudio Descalzi (ceo Eni): “ A Ravenna il più grande hub della C02 al mondo”

Descalzi spiega come l’emergenza del coronavirus abbia imposto un’accelerazione sulla trasformazione energetica: “dobbiamo definitivamente allontanarci dalla volatilità delle fluttuazione del prezzo del petrolio che ci sta bloccan
[leggi tutto…]