Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Snam lancia la svolta verde con un piano da 5,7 miliardi
08/11/2018 - Pubblicato in news nazionali

La svolta verde di Snam, basata sulla sostenibilità, è prevista dal piano 2018-2020 di 5,7 miliardi ed è stata presentata ieri dall’ad Marco Alverà. La fetta principale dello sforzo sarà destinato alla rete (4,8 miliardi) e allo stoccaggio (700 milioni). L’ad di Snam ribadisce inoltre che la tabella di marcia del Tap, il gasdotto che porterà in Europa il gas azero (i lavori sono completati all’80% e l’avvio del primo gas è confermato per il 2020); entro fine anno sarà perfezionata l’acquisizione della greca Desfa e l’alleanza con Sgi  per la dorsale in Sardegna, vale 300 milioni. Non mancano anche investimenti, da 200 milioni, distribuiti tra infrastrutture per la produzione del biometano da rifiuti e scarti agricoli, nuove stazioni di rifornimento di metano e biometano e almeno quattro liquefattori.

Fonte: Il Sole 24 Ore – Celestina Dominelli (pag. 21)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Eni, più petrolio e per compensare nascerà in Africa una superforesta

Il Piano industriale Eni da qui al 2022 prevede da un lato, l’aumento di petrolio e gas naturale estratti dai suoi giacimenti in giro per il mondo almeno del 3,5% all’anno.
[leggi tutto…]

Crisi climatica, un allarme insufficiente

Il Climate Change Performance Index (CCPI), un indicatore messo a punto congiuntamente da Germanwatch, NewClimate Institute e Climate Action Network, consente di valutare le politiche energetico-climatiche dei singoli paesi
[leggi tutto…]

Gas, mercato libero e accise: l'audizione di Eni sul Pec

In occasione dell'audizione su Sen e Piano Energia e Clima, Eni ha caldeggiato un approccio sinergico basato sulla cooperazione delle fonti in cui “la scelta delle migliori soluzioni viene lasciata al mercato”.
[leggi tutto…]