Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Snam, Italgas in Borsa a novembre Una matricola da 4 miliardi
26/09/2016 - Pubblicato in news nazionali

Dopo 13 anni si appresta a tornare in Borsa Italgas, quotata nel 1851 a Torino, una delle prime società in Europa e poi delistata da Eni. Ora sono al lavoro gli analisti per determinarne il valore. Italgas è la maggiore rete di distribuzione del gas, con una quota di mercato del 33% ma con l’ambizione ad arrivare al 40%. Si ragiona intorno ad una capitalizzazione di partenza di 3,5 miliardi che possono arrivare fino a 4 miliardi. La prospettiva è quella di guadagnare terreno se il piano industriale di Alverà, l’ad del gruppo Snam, andrà in porto entro il 2020. Di fronte già una prima scadenza, quando a dicembre scadranno i termini per la consegna delle offerte per Torino 2, la prima gara significativa. Alverà e Gallo, da giugno ad di Italgas, si apprestano a intraprendere un roadshow per spiegare l’equity store delle quotazioni di Italgas agli investitori e poi, una volta ricevuto il nulla osta da Consob e Borsa italiana, dovrebbe partire il ciclo di presentazioni alla platea di investitori di Milano e Londra, in larga parte gli stessi di Snam.

Fonte: Corriere Economia – Daniela Polizzi (pag. 11)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Direttiva gas, trattamento diverso per gasdotti esistenti e nuovi

La nuova direttiva gas richiederà anche all'Italia di definire deroghe per i propri gasdotti col Nordafrica ma dovrebbe trattarsi di un passaggio semplice, che non richiederà lo scrutinio della Commissione previsto per i nuovi prog
[leggi tutto…]

Gas, l'Egitto lancia la sfida

Eni e Shell hanno affermato apertamente che l'Egitto è l'opzione più economica per portare sul mercato le gigantesche riserve di gas del Mediterraneo orientale, un'opzione preferibile al progetto di maxigasdotto Cipro-Grecia E
[leggi tutto…]

Eni avanza ancora nel gas libico

La spagnola Repsol è stata costretta a dichiarare lo stato di forza maggiore per il suo giacimento di Sharara.
[leggi tutto…]