Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Snam, nella corsa a Desfa restano in tre
21/09/2017 - Pubblicato in news internazionali,news nazionali

Nella corsa per il 66% della greca Desfa, operatore sui gasdotti in terra ellenica che il governo di Atene vuole privatizzare, saranno eliminate alcune aziende. Secondo quanto risulta a MF-Milano Finanza, infatti, la qatariota Powerglobe, l’americana Integrated Utility Service e il consorzio formato dalla società statale romena Transgaz e dalla francese Grtgaz saranno eliminate dalla procedura di vendita in quanto non rispettano alcuni requisiti richiesti. Per partecipare alla gara per il controllo di Desfa il governo greco chiede ai partecipanti: di essere player industriali, di essere europei, di possedere la certificazione Ito e di avere la certificazione di ownership unbundling (cioè la separazione proprietaria). A rispettare appieno tutti questi requisiti sarebbero solo due dei sei player: la spagnola Regasificadora del Noreste e il consorzio formato dall’italiana Snam, dalla belga Fluxys, dall’olandese Gasunie e dagli spagnoli di Enagas.

Fonte: MF, Mercati – Nicola Carosielli (pag. 16)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Snam a un passo dal gasdotto Olt

Il passaggio di mano del 49,07% del rigassificatore di Livorno, Olt Offshore Lng Toscana, è sempre più vicino
[leggi tutto…]

Effetto shock sul petrolio: il barile vola del 14%

L’attacco che ha dimezzato la produzione di petrolio dell’Arabia Saudita ha messo a nudo la vulnerabilità di un pilastro del sistema energetico mondiale
[leggi tutto…]

Riad mobilita le riserve per evitare il caro-petrolio

Oltre alle questioni relative alla sicurezza sono gli effetti economici e finanziari provocati dall’attacco alle due raffinerie saudite a preoccupare la comunità internazional
[leggi tutto…]