Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Snam confermata nel Dow Jones Sustainability Index
15/09/2018 - Pubblicato in news nazionali

Il titolo Snam è stato confermato per il decimo anno consecutivo da RobecoSAM nel Dow Jones Sustainability World Index, il più prestigioso indice borsistico mondiale di valutazione della responsabilità sociale delle imprese. La società si è confermata ai vertici della propria categoria, le utility gas europee. “L'etica e la responsabilità sociale – ha commentato l'a.d. Marco Alverà – sono nel dna di Snam. Questo riconoscimento conferma il nostro impegno per la promozione di un sistema energetico più sostenibile ed efficiente a beneficio dei territori in cui operiamo, delle persone e di tutti i nostri stakeholder”. Snam fa parte stabilmente del Dow Jones Sustainability World Index dal 2009, anno di costituzione dell'indice. La società è presente anche in altri indici di sostenibilità tra i più importanti a livello mondiale, tra cui il FTSE4Good, il CDP (Carbon Disclosure Project), i diversi indici ECPI, MSCI, Stoxx Global, Vigeo ed Ethibel, oltre ad Oekom e allo United Nations Global Compact 100.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

“Il governo riapra il tavolo con le imprese per l’energia”

Noi imprenditori non siamo contro la decarbonizzazione. Anche le aziende energivore pensano che la sfida della transizione ambientale possa essere un’opportunità di crescita, ma vogliamo poter competere alla pari con gli altri Paes
[leggi tutto…]

La trazione al gas delle aziende energivore necessita d’incentivi

Il gruppo tecnico energia di Confindustria si prepara a riaprire il tavolo di confronto con il Governo. L’obiettivo è di trovare un confronto con il Ministro dello sviluppo economico Patuanelli già entro la fine dell’anno
[leggi tutto…]

Sale a 100 miliardi il fondo per finanziare il Green new deal

Doveva essere approvato l’11 dicembre prossimo, ma dopo l’annuncio della nuova presidente della Commissione Europea, von der Leyen che, invece dei 35 iniziali, punta a mobilitare 100 miliardi di euro per finanziare la transizione verso un&rsqu
[leggi tutto…]