Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Per Snam in arrivo un assist Ue
27/04/2016 - Pubblicato in news nazionali

Buone nuove in arrivo da Bruxelles per Snam. L'operatore italiano è ben posizionato per cogliere le opportunità che potranno derivare dall'entrata in vigore del nuovo regolamento europeo per la sicurezza negli approvvigionamenti di gas. Uno dei punti principali su cui insiste il regolamento, è l'obbligo di bidirezionalita’ dei flussi di gas a tutte le frontiere fra Paesi, in modo da garantire, in caso di necessità, scambi non solo tra Stati confinanti ma lungo interi corridoi. Una filosofia che ben si sposa con il progetto, lanciato da Snam  qualche anno fa, di fare dell'Italia l'hub mediterraneo del gas, potendo contare non più e non solo su flussi in entrata ma anche in uscita. In base ai piani di Sanm grazie agli investimenti avviati negli anni passati i primi flussi di gas in esportazione dovrebbero partire proprio nel 2018, data entro la quale il nuovo provvedimento Ue prevede che ogni operatore presenti le proprie proposte relative alla capacità bidirezionale oppure faccia richiesta di esenzione .

Fonte: MF – Luisa Leone (pag. 13)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Greggi ai massimi da novembre

In aumento le quotazioni del petrolio sui circuiti elettronici internazionali.
[leggi tutto…]

Phase out carbone, Crippa rilancia il cavo Sardegna-Sicilia

Il phase out del carbone in Sardegna si può gestire dalla Sicilia, valutando la possibilità di accorciare i tempi di realizzazione;
[leggi tutto…]

Petrolio in ripresa, ma tra Riad e Mosca l’alleanza è a rischio

L’asse petrolifero tra Russia e Arabia Saudita inizia a scricchiolare
[leggi tutto…]