Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa A Snam-Allianz il 49% del gasdotto Gca
16/12/2016 - Pubblicato in news internazionali

Il consorzio composto da Snam e Allianz ha completato l’acquisizione del 49% di Gas Connect Austria (Gca) da Omv, la più importante oil & gas company austriaca che manterrà il restante 51%. Allianz Capital Partners, asset manager degli investimenti alternativi del gruppo Allianz, ha condotto l’operazione per conto delle compagnie assicurative austriache e tedesche. Il corrispettivo versato dal consorzio Snam-Allianz è pari a 601 milioni di euro. L’operazione avrà effetto dal 1° gennaio. L’operazione, si legge in una nota diffusa ieri, rappresenta per Allianz e Snam «un’opportunità di investimento unica in una rete di trasporto gas di primaria importanza e in un’infrastruttura essenziale per l’approvvigionamento di gas al mercato austriaco. Data la sua posizione strategica nell’Europa Centrale, Gca svolge anche un ruolo significativo nel trasporto del gas verso numerosi mercati adiacenti. La collaborazione tra Omv, Allianz e Snam continuerà a supportare lo sviluppo di Gca quale player di primo piano nel mercato europeo del gas e nel sistema delle infrastrutture gas austriache, dove Snam già detiene insieme a Gca l’84,47% del gasdotto Tag (Trans Austria Gasleitung), la principale dorsale dell’infrastruttura gas del Paese».

Fonte: MF – Carlo Brustia (pag. 20)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Intervista a Fatih Birol: "Petrolio, giusto riunire il G20, se crolla il settore per danni per tutti"

Produttori e consumatori di petrolio allo stesso tavolo per evitare “nell’interesse di tutti il tracolo del settore”
[leggi tutto…]

Gazprom, in gennaio-febbraio export gas -24,6%

Nei primi due mesi del 2020 il colosso russo di Stato Gazprom, monopolista delle esportazioni di gas russo via tubo, ha registrato una flessione su anno dell'export del 24,6%
[leggi tutto…]

Energia, tlc, logistica. La riscossa italiana può iniziare dalle reti

Le reti sono state le grandi protagoniste di questa prima fase di emergenza, dimostrando una notevole “resilienza”
[leggi tutto…]