Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Snam accompagna Pechino nella transizione verso la neutralità carbonica
28/01/2021 - Pubblicato in news internazionali

Obiettivo decarbonizzazione. In Cina il percorso della transizione energetica, spinto negli ultimi anni dall’obiettivo di migliorare la qualità dell’aria, ha subito un’accelerazione negli ultimi mesi del 2020, con l’impegno dichiarato di Xi Jinping all’Assemblea Generale delle Nazioni Unite di raggiungere la neutralità carbonica, cioè zero emissioni nette di Co2 entro il 2060, un decennio più tardi rispetto all’obiettivo dell’Ue. Uno sforzo di enorme portata, se si pensa al fatto che quasi il 60% dell’elettricità prodotta per soddisfare i consumi energetici del Paese si ottiene ancora dal carbone e che il peso delle rinnovabili non supera attualmente il 13%. Un phase-out massiccio che farà affidamento in buona parte sul gas naturale, un combustibile più sostenibile dal punto di vista ambientale. L’azienda italiana che ha messo il proprio know-how al servizio della transizione energetica cinese è Snam. Principale operatore europeo di infrastrutture energetiche con oltre 41 mila chilometri di gasdotti in Italia e in altri sei Paese attraverso le proprie consociate. Snam Gas & Energy Services, questo il nome della filiale di Pechino, è attiva dal 2018 al fianco dei maggiori player. E’ di recente la costituzione di Pipe China, in cui stanno confluendo tutte le reti gas di import del paese, nonché alcuni campi di stoccaggio e rigassificatori. Proprio lo scorso agosto Snam ha firmato un memorandum d’intesa con la neo costituita società, finalizzato a collaborare sia nei business tradizionali (trasporto, stoccaggio, rigassificazione) sia nella transizione energetica (idrogeno). Le società energetiche cinesi stanno mettendo a fuoco le opportunità offerte dalla transizione energetica e guardano con interesse all’esperienza di Snam in settori come il biometano, l’idrogeno e la mobilità sostenibile.

Fonte: MF – red. (pag.22)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

I big nella cittadella dell’idrogeno

Una cittadella dell'idrogeno, anzi una vera e propria Hydrogen Valley, si trova nel centro di Casaccia (Roma), ed è proprio qui che Enea metterà alla prova tutte le tecnologie più promettenti per lo sviluppo e l'utilizzo del
[leggi tutto…]

Stoccaggio gas, le date delle aste 2021-22

Si apriranno l'11 marzo le prime aste per il servizio di stoccaggio gas nell'anno termico 2021-22 con l'asta stagionale per il servizio di modulazione di Punta di Edison e quella di Snam per la modulazione uniforme biennale
[leggi tutto…]

Usa e Ue preparano i dazi verdi

Gli Stati Uniti valutano l'imposizione di dazi verdi sulle importazioni.
[leggi tutto…]