Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Lo shale di Trump s’espande nel Mediterraneo

Gli Usa sembrano tornare alla ribalta nel settore energetico internazionale con una nuova offensiva che riguarda anche l’Italia: in questi giorni infatti sbarcherà a Livorno una nave carica di shale gas (gas di scisto). Si tratta della prima fornitura di gas naturale liquefatto americano in Italia. Il gas che arriva in Italia appartiene alla società americana Cheniere Energy che è stata una delle prime compagnie energetiche americane a investire in impianti che trasformano lo shale gas in Gnl e che è stata anche la prima a fare arrivare il gas americano in Europa lo scorso aprile. Dopo l’elezione di Trump e l’accordo Opec, l’industria estrattiva americana è tornata a crescere. Il neopresidente ha inoltre dichiarato di voler abbattere tutti i limiti imposti dall’Amministrazione Obama nella produzione di energia, compreso il veto alle trivellazioni nell’Artico.

Fonte: Il Foglio – Gabriele Moccia (pag. 3)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Energia, l’idrogeno al 13-14% nel mix europeo entro il 2050

Sullo sfondo c’è l’obiettivo di decarbonizzare l’economia europea, traguardo che verrà raggiunto anche tramite l’idrogeno, che dovrebbe crescere nel mix energetico fino al 13-14% da qui al 2050 puntando soprattutto su
[leggi tutto…]

Ad agosto arriva il gas in Puglia. Turisti sulle spiagge del Tap

Il metano che viene estratto dal Mar Caspio fino alla settimana scorsa arrivava sui monti del Pindo al confine tra la Grecia e l’Albania
[leggi tutto…]

Dalla lotta alle frodi al taglio dei sussidi

Lo chiamano “Pins”, Piano di politica economico-finanziaria per l'Innovazione e la sostenibilità, ed è la new entry annunciata nel Programma nazionale di riforma (Pnr), che servirà a organizzare tutti i piani preesist
[leggi tutto…]