Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Shale oil, scoperto in Texas il più grande giacimento Usa
19/11/2016 - Pubblicato in news internazionali

È stato scoperto in Texas il più grande giacimento statunitense di shale oil, cioè di petrolio non convenzionale. Ad annunciarlo è il servizio geologico Usa: secondo le stime di Ken Medlock, del dipartimento di energia della Rice University a Houston, contiene circa 20 miliardi di petrolio. Sono intrappolati in quattro strati di rocce scistose della formazione Wolfcamp, nel West Texas, nell’enorme bacino di Permian che arriva fino al New Mexico e che potrebbe contenere fino a 75 miliardi di barili. Se così fosse, sarebbe secondo solo al campo Ghawar dell’Arabia Saudita. «È probabile che stiamo assistendo alla nascita di un nuovo bacino di Permian», ha osservato Medlock.

Fonte: La Stampa – R.E. (pag. 19)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Def, il giudizio di imprese e sindacati

È in chiaroscuro il giudizio delle categorie produttive sul Def, dopo il giro di audizioni di ieri presso le commissioni Bilancio di Camera e Senato. Gli industriali apprezzano i “due decreti approvati ma non ancora pubblicati (così de
[leggi tutto…]

Confindustria: Italia sia hub del gas. Crippa: supporto a chi si allinea al Pec

Si è svolto a Roma l'incontro tra il Comitato Energia di Confindustria e il sottosegretario allo Sviluppo economico Davide Crippa. Al centro del confronto, il Piano nazionale energia e clima e il ruolo strategico del gas naturale per la transi
[leggi tutto…]

Doppia Commessa per Saipem

Saipem si è aggiudicata nuovi contratti nel drilling offshore in Norvegia e in Medio Oriente per un totale di oltre 200 milioni di dollari.
[leggi tutto…]