Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Shale oil, scoperto in Texas il più grande giacimento Usa
19/11/2016 - Pubblicato in news internazionali

È stato scoperto in Texas il più grande giacimento statunitense di shale oil, cioè di petrolio non convenzionale. Ad annunciarlo è il servizio geologico Usa: secondo le stime di Ken Medlock, del dipartimento di energia della Rice University a Houston, contiene circa 20 miliardi di petrolio. Sono intrappolati in quattro strati di rocce scistose della formazione Wolfcamp, nel West Texas, nell’enorme bacino di Permian che arriva fino al New Mexico e che potrebbe contenere fino a 75 miliardi di barili. Se così fosse, sarebbe secondo solo al campo Ghawar dell’Arabia Saudita. «È probabile che stiamo assistendo alla nascita di un nuovo bacino di Permian», ha osservato Medlock.

Fonte: La Stampa – R.E. (pag. 19)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

L’ok USA a Nord Stream 2. Merkel: mano tesa a Putin

La prima tappa del viaggio europeo del Segretario di Stato americano Anthony Blinken a Berlino potrebbe coincidere con una svolta nei rapporti tra UE e Russia.
[leggi tutto…]

Eni, nuova scoperta nel Mare del Nord

Eni centra un altro traguardo in Norvegia dove ieri ha annunciato una nuova scoperta a olio e gas nel Marte del Nord Meridionale
[leggi tutto…]

Volete le emissioni zero? Triplicate il verde

Gli investimenti nell’energia cresceranno del 10% quest’anno, fino a 1900 miliardi di dollari, recuperando la maggior parte del crollo dell’anno scorso causato dalla pandemia
[leggi tutto…]