Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Shale oil come il carbone. Bnp smetterà di finanziarlo
12/10/2017 - Pubblicato in news internazionali

Lo shale oil come il carbone. In nome dell’ambiente Bnp Paribas ha annunciato che smetterà di fare affari con qualsiasi soggetto la cui attività principale abbia a che vedere col petrolio e col gas non convenzionali. La maggiore banca francese si impegna anche a non finanziare esplorazioni e produzioni di idrocarburi nell’Artico. Già da tempo inoltre aveva preso le distanze dal carbone, smettendo di concedere fondi per nuove miniere e centrali elettriche e scegliendo di concentrarsi piuttosto su fonti e tecnologie verdi, cui conta di destinare 15 miliardi di euro entro il 2020.

Fonte: Il Sole 24 Ore Finanza & Mercati – Sissi Bellomo (pag. 42)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Regno Unito, il breve addio al carbone. Entro il 2025 chiuse tutte le centrali

Il Governo inglese ha stabilito la data del 2025 per la scadenza ufficiale dell’era del carbone, ma la fine potrebbe arrivare in anticipo
[leggi tutto…]

Pec, parte la consultazione Vas

E' stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 181 del 3 agosto l'avviso con cui la Presidenza del Consiglio dei ministri comunica l'avvio della consultazione per la procedura di Valutazione ambientale strategica
[leggi tutto…]

Energia, rallentano gli utili dei big. Pesa il crollo del prezzo del gas

Non è il tracollo di tre anni fa, quando le società petrolifere toccarono in Borsa i minimi storici da inizio secolo.
[leggi tutto…]