Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Settlement, arriva un uplift del gas
18/10/2016 - Pubblicato in news nazionali,normativa

Nel Dco 570/2016/R/gas, l'Autorità per l'energia illustra orientamenti per una semplificazione della disciplina del settlement gas e il superamento di alcune criticità emerse sull'esecuzione delle sessioni di bilanciamento e di aggiustamento. Nella consultazione sono pervenute osservazioni, legate alle criticità derivanti dall'entità e dalle modalità di trattamento delle differenze tra i quantitativi di gas naturale immessi in ciascuna rete di distribuzione ed i quantitativi complessivamente derivanti dai prelievi dei clienti connessi alla medesima rete (le cosiddette differenze in-out), che hanno indotto l'Autorità a formulare ulteriori orientamenti per la semplificazione. L’Autorità ha spiegato che gli interventi intendono sia definire una regolazione specifica relativa ai periodi successivi al 2013 per i quali non sono ancora state chiuse le sessioni di aggiustamento, sia rivedere la disciplina per i periodi futuri adottando un approccio unitario. Tra gli obiettivi: migliorare la gestione delle differenze in-out, difficilmente prevedibili e al di fuori del controllo degli operatori; responsabilizzare i distributori con riferimento ai fenomeni che hanno luogo sulle reti di loro competenza, con conseguente riduzione del rischio per i venditori “destinata a tradursi in una riduzione dei costi per i clienti finali, anche in termini di minori barriere all'ingresso”.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Ets, consultazione Ue sul “Fondo per la modernizzazione”

La Commissione europea ha avviato una consultazione sulla proposta di regolamento che stabilisce le regole di funzionamento del Fondo europeo per la modernizzazione, previsto dalla riforma dell'Ets del 2015
[leggi tutto…]

Tariffe gas tedesche, Confindustria: “La Ue rischia la germanizzazione”. Patuanelli: “Inaccettabile”

Proprio nel giorno in cui Confindustria rilancia alla Camera l’allarme sui possibili aumenti del prezzo del gas conseguenti alle nuove tariffe di trasporto tedesche, il ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, le ha definite “ina
[leggi tutto…]

Sarraj: “Senza petrolio crisi catastrofica”

Pur con la guerra civile da ormai 9 anni, la produzione di petrolio finora si era mantenuta costante e ha permesso al governo, anzi ai due governi della Lobia, di continuare a funzionare, pagare i dipendenti pubblici e le milizia impegnate nei combattimen
[leggi tutto…]