Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Scorte oil, la Nuova Zelanda “stocca” in Italia
27/09/2016 - Pubblicato in news nazionali,stoccaggi

È stato firmato venerdì, presso la sede del ministero dello Sviluppo economico a Roma, un Memorandum di Collaborazione tecnica fra il Governo Italiano e quello Neozelandese per la tenuta delle scorte di greggio e prodotti petroliferi neozelandesi sul territorio italiano. Il Memorandum, firmato dall'Ambasciatore della Nuova Zelanda, Patrick Rata, e dal direttore generale della direzione generale Sicurezza approvvigionamento e infrastrutture energetiche (DG SAIE) del Mise, Gilberto Dialuce, rientra nelle attività, svolte con il coordinamento dell'Agenzia Internazionale dell'Energia (Aie), per rafforzare la sicurezza energetica dei Paesi membri.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Dorsale adriatica Snam, il CdS chiede informazioni al Minambiente

Il Ministero dell’Ambiente ha inviato nell’ottobre 2013 e nel maggio 2015 due richieste di parere in merito a due ricorsi straordinari al Presidente della Repubblica
[leggi tutto…]

Eni, l’upstream spinge gli utili. Produzione ai massimi storici

Sfruttando il contributo del quarto trimestre, Eni manda in archivio i conti con un preconsuntivo sopra le stime degli analisti e conferma un dividendo 2018 di 83 cent (a fronte degli 80 dell’anno prima).
[leggi tutto…]

Direttiva gas, trattamento diverso per gasdotti esistenti e nuovi

La nuova direttiva gas richiederà anche all'Italia di definire deroghe per i propri gasdotti col Nordafrica ma dovrebbe trattarsi di un passaggio semplice, che non richiederà lo scrutinio della Commissione previsto per i nuovi prog
[leggi tutto…]