Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Scoperte di petrolio ai minimi da 63 anni
25/05/2016 - Pubblicato in news internazionali

Le scoperte di nuovi giacimenti di petrolio sono crollate ai minimi da oltre 60 anni. Il dato è evidenziato da diverse ricerche. Tra 5-10 anni l’offerta potrebbe non bastare a soddisfare la domanda, persino nell’ipotesi in cui quest’ultima dovesse diminuire a causa di un trionfo delle rinnovabili. Sempre più spesso inoltre le nuove attività esplorative non portano a identificare nuove risorse di greggio: le scoperte di gas prevalgono ormai da 5 anni, con oltre 9miliardi di barili equivalenti petrolio ritrovati nel 2015 fuori dal Nord America, più del triplo rispetto al greggio.

Fonte: Il Sole 24 Ore, Finanza e mercati – Sissi Bellomo (pag. 32)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Direttiva gas, trattamento diverso per gasdotti esistenti e nuovi

La nuova direttiva gas richiederà anche all'Italia di definire deroghe per i propri gasdotti col Nordafrica ma dovrebbe trattarsi di un passaggio semplice, che non richiederà lo scrutinio della Commissione previsto per i nuovi prog
[leggi tutto…]

Gas, l'Egitto lancia la sfida

Eni e Shell hanno affermato apertamente che l'Egitto è l'opzione più economica per portare sul mercato le gigantesche riserve di gas del Mediterraneo orientale, un'opzione preferibile al progetto di maxigasdotto Cipro-Grecia E
[leggi tutto…]

Eni avanza ancora nel gas libico

La spagnola Repsol è stata costretta a dichiarare lo stato di forza maggiore per il suo giacimento di Sharara.
[leggi tutto…]