Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Scoperte di petrolio ai minimi da 63 anni
25/05/2016 - Pubblicato in news internazionali

Le scoperte di nuovi giacimenti di petrolio sono crollate ai minimi da oltre 60 anni. Il dato è evidenziato da diverse ricerche. Tra 5-10 anni l’offerta potrebbe non bastare a soddisfare la domanda, persino nell’ipotesi in cui quest’ultima dovesse diminuire a causa di un trionfo delle rinnovabili. Sempre più spesso inoltre le nuove attività esplorative non portano a identificare nuove risorse di greggio: le scoperte di gas prevalgono ormai da 5 anni, con oltre 9miliardi di barili equivalenti petrolio ritrovati nel 2015 fuori dal Nord America, più del triplo rispetto al greggio.

Fonte: Il Sole 24 Ore, Finanza e mercati – Sissi Bellomo (pag. 32)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Snam, il core business spinge utile e marginalità

Sfruttando la positiva performance del business del trasporto gas e il mix di efficientamento della gestione operativa e ottimizzazione della struttura finanziaria, Snam ha i principali indicatori in crescita e con una netta accelerazione
[leggi tutto…]

Ruolo del gas cruciale per ridurre lo spread di prezzo con l’Europa

La transizione verso un’economia a ridotte emissioni è un’opportunità enorme per l’Italia a patto che il governo valorizzi il primato nazionale nell’uso del gas
[leggi tutto…]

Il Pniec alla prova della sostenibilità: le audizioni di Cib e Assocarta

Ieri si sono svolte in commissione Attività produttive le audizioni di Cib e Assocarta sul Pniec.
[leggi tutto…]