Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Il saudita Falih: il vertice deve chiarire sui tagli
18/11/2017 - Pubblicato in news internazionali

L’Opec dovrebbe «dare chiarezza al mercato», annunciando una proroga dei tagli produttivi al vertice del 30 novembre e non oltre. L’ha dichiarato il ministro saudita Khalid Al Falih, specificando che non si tratta di una previsione, ma solo della sua «preferenza», considerato che il mercato petrolifero a fine marzo rischia di essere ancora in surplus: «Dobbiamo riconoscere che per la fine di marzo non saremo arrivati al livello che vogliamo, che è la media degli ultimi cinque anni». Al Falih non ha smentito le titubanze dei russi sull’opportunità di annunciare un’estensione già a fine mese: le consultazioni con Mosca proseguiranno, ha detto, aggiungendo di essere comunque «sicuro che i russi sono impegnati a lavorare con l’Arabia Saudita e gli altri Paesi coinvolti l’anno scorso». Le dichiarazioni hanno contribuito a risollevare il prezzo del greggio, che ha interrotto la serie di ribassi, chiudendo a 62,72 $/barile nel caso del Brent (+2,2%).

Fonte: Il Sole 24 Ore, Finanza e mercati – red. (pag. 23)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Petrolio, nuovo rialzo sull’escalation di tensioni Usa-Iran

La decisione della Casa Bianca sul mancato rinnovo delle esenzioni per poter importare greggio dall’Iran ha avviato una spirale di tensione in grado di dare una nuova spinta ad un rally nelle quotazioni dell’oro nero.
[leggi tutto…]

Affondo Usa sull’Iran, impennata del petrolio

L’amministrazione Trump sbarra del tutto i cancelli internazionali al petrolio dell’Iran, eliminando le deroghe che aveva finora concesso a otto paesi tra i quali l’Italia
[leggi tutto…]

Def, il giudizio di imprese e sindacati

È in chiaroscuro il giudizio delle categorie produttive sul Def, dopo il giro di audizioni di ieri presso le commissioni Bilancio di Camera e Senato. Gli industriali apprezzano i “due decreti approvati ma non ancora pubblicati (così de
[leggi tutto…]