Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Sarraj: “Senza petrolio crisi catastrofica”
17/02/2020 - Pubblicato in news internazionali

Pur con la guerra civile da ormai 9 anni, la produzione di petrolio finora si era mantenuta costante e ha permesso al governo, anzi ai due governi della Lobia, di continuare a funzionare, pagare i dipendenti pubblici e le milizia impegnate nei combattimenti. Adesso però il blocco imposto alle esportazioni dal generale Haftar ha prosciugato anche la più grande risorsa libica. “Se il blocco continua – avverte Sarraj- la conseguenza sarà una crisi finanziaria catastrofica”. La situazione disastrosa è stata confermata dalla compagnia nazionale, la Noc, che ha precisato come la produzione di greggio sia crollata a 163 mila barili al giorno, da 1,2 milioni di metà gennaio.

Fonte: La Stampa – Giordano Stabile (pag. 5)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Energia, l’idrogeno al 13-14% nel mix europeo entro il 2050

Sullo sfondo c’è l’obiettivo di decarbonizzare l’economia europea, traguardo che verrà raggiunto anche tramite l’idrogeno, che dovrebbe crescere nel mix energetico fino al 13-14% da qui al 2050 puntando soprattutto su
[leggi tutto…]

Ad agosto arriva il gas in Puglia. Turisti sulle spiagge del Tap

Il metano che viene estratto dal Mar Caspio fino alla settimana scorsa arrivava sui monti del Pindo al confine tra la Grecia e l’Albania
[leggi tutto…]

Dalla lotta alle frodi al taglio dei sussidi

Lo chiamano “Pins”, Piano di politica economico-finanziaria per l'Innovazione e la sostenibilità, ed è la new entry annunciata nel Programma nazionale di riforma (Pnr), che servirà a organizzare tutti i piani preesist
[leggi tutto…]