Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Anche la Sardegna entra nel piano gasdotti
07/02/2017 - Pubblicato in news nazionali

Per alcuni è un ulteriore passo avanti per la metanizzazione della Sardegna, per altri un importante tassello in un mosaico che però deve essere completato in tempi brevi perché rappresenta «un’occasione irripetibile». Una svolta verso un sistema energetico più conveniente e competitivo. L’inserimento della dorsale sarda di trasporto del gas nell’elenco dei progetti per la rete nazionale dei gasdotti segna un passo. E certifica, seppure tra mille perplessità e numerosi auspici, l’avvio di quella che viene definita la rivoluzione energetica.

Fonte: Il Sole 24Ore – Davide Madeddu (pag. 11)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Elettricità e gas, i numeri UE sul primo trimestre

La combinazione delle misure di confinamento per la pandemia e di condizioni meteorologiche insolitamente buone ha determinato un'estrema volatilità nel primo trimestre 2020 sui mercati europei dell'energia
[leggi tutto…]

Energia, l’idrogeno al 13-14% nel mix europeo entro il 2050

Sullo sfondo c’è l’obiettivo di decarbonizzare l’economia europea, traguardo che verrà raggiunto anche tramite l’idrogeno, che dovrebbe crescere nel mix energetico fino al 13-14% da qui al 2050 puntando soprattutto su
[leggi tutto…]

Ad agosto arriva il gas in Puglia. Turisti sulle spiagge del Tap

Il metano che viene estratto dal Mar Caspio fino alla settimana scorsa arrivava sui monti del Pindo al confine tra la Grecia e l’Albania
[leggi tutto…]