Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Saipem, al via l’aumento chi non partecipa viene azzerato
24/01/2016 - Pubblicato in news nazionali

Domani partirà l’aumento di capitale di Saipem da 3,5 miliardi che consentirà alla società di servizi petroliferi di chiudere i conti con la controllante Eni. Si tratta di un’operazione iperdiluitiva, che ridimensionerà gli attuali soci che non dovessero parteciparvi del 96%, quasi azzerando l’investimento. Le nuove azioni verranno emesse a 0,362 euro l’una, con uno sconto del 37% sul prezzo teorico dopo lo stacco del diritto di opzione e per un cambio fissato in 22 nuovi titoli per ciascuna azione posseduta. Dopo il crollo di oltre il 20% di venerdì, i titoli lunedì, a Piazza Affari, torneranno agli scambi con un prezzo di riferimento rettificato da Borsa pari a 0,529 euro, mentre i diritti partiranno a 3,674 euro.

Fonte: Il Messaggero – Carlotta Scozzari (pag. 17)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Ets, consultazione Ue sul “Fondo per la modernizzazione”

La Commissione europea ha avviato una consultazione sulla proposta di regolamento che stabilisce le regole di funzionamento del Fondo europeo per la modernizzazione, previsto dalla riforma dell'Ets del 2015
[leggi tutto…]

Tariffe gas tedesche, Confindustria: “La Ue rischia la germanizzazione”. Patuanelli: “Inaccettabile”

Proprio nel giorno in cui Confindustria rilancia alla Camera l’allarme sui possibili aumenti del prezzo del gas conseguenti alle nuove tariffe di trasporto tedesche, il ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, le ha definite “ina
[leggi tutto…]

Sarraj: “Senza petrolio crisi catastrofica”

Pur con la guerra civile da ormai 9 anni, la produzione di petrolio finora si era mantenuta costante e ha permesso al governo, anzi ai due governi della Lobia, di continuare a funzionare, pagare i dipendenti pubblici e le milizia impegnate nei combattimen
[leggi tutto…]