Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Saipem, la Russia pensa a un ruolo in Nord Stream 2 per chiudere il contenzioso
13/04/2016 - Pubblicato in news internazionali

La Russia ha in mente di offrire un contratto a Saipem per la posa di tubi nell'ambito del progetto di gasdotto baltico Nord Stream 2 per chiudere il contenzioso da 760 mln di euro pendente alla camera arbitrale di Parigi sull'annullamento del progetto South Stream. Secondo due funzionari governativi russi citati oggi dall'agenzia Bloomberg, Gazprom, che lo scorso anno ha annullato il progetto di maxigasdotto per il quale aveva già assegnato a Saipem contratti di posa tubi, potrebbe firmare un accordo con la società di ingegneria italiana al prossimo forum economico di San Pietroburgo del 16-18 giugno.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Libia, resta forte la morsa di Haftar sui pozzi petroliferi

Continua, anche dopo Berlino, il gioco al rialzo del generale Haftar che non allenta la presa su porti e produzione di petrolio
[leggi tutto…]

Crisi energetica in caso di stop a investimenti nelle fossili

Anche se finanza, industria e governi promettono di fare passi in avanti sul tema della sostenibilità, gli ambientalisti esigono impegni ben più radicali
[leggi tutto…]

Tremila metri sotto i mari in cerca di petrolio

L’azienda petrolifera francese Total inizierà entro la fine del mese di gennaio la perforazione del più profondo pozzo di greggio al mondo sotto il livello del mare
[leggi tutto…]