Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Saipem passa in perdita
26/07/2017 - Pubblicato in news nazionali

Saipem chiude il primo semestre con una perdita netta pari a 110 milioni di euro, a fronte di un utili di 53 milioni registrato nel primo semestre 2016. Il dato sconta la svalutazione della piattaforma semisommergibile Scarabeo 5 e del magazzino, le svalutazioni di immobilizzazioni materiali, gli oneri da riorganizzazione e quelli derivanti dalla definizione di controversie tributarie. Il risultato netto aduste ammonta a 92 milioni, i ricavi a 4,5 miliardi, l’ebitda aduste a 524 milioni e l’ebit aduste a 260 milioni. Gli investimenti tecnici sono di 147 milioni e il debito ammontava a 1,5 miliardi. Nuovo ordini sono stati acquisiti per un valore pari a 2.088 milioni di euro. La società punta a registrare entro la fine del 2017 un ebitda di circa un miliardo di euro. L’ad Cao ha commentato: “Nel primo semestre Saipem ha espresso una solida performance operativa e gestionale”. Saipem ha avviato un’attività di razionalizzazione e rafforzamento con l’avvio del nuovo modello organizzativo. Saipem ha chiuso la seduta in borsa con un calo dell’1,35% a 3,374 euro.

Fonte: ItaliaOggi, Mercati e Finanza – Red. (pag. 25)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

“Il governo riapra il tavolo con le imprese per l’energia”

Noi imprenditori non siamo contro la decarbonizzazione. Anche le aziende energivore pensano che la sfida della transizione ambientale possa essere un’opportunità di crescita, ma vogliamo poter competere alla pari con gli altri Paes
[leggi tutto…]

La trazione al gas delle aziende energivore necessita d’incentivi

Il gruppo tecnico energia di Confindustria si prepara a riaprire il tavolo di confronto con il Governo. L’obiettivo è di trovare un confronto con il Ministro dello sviluppo economico Patuanelli già entro la fine dell’anno
[leggi tutto…]

Sale a 100 miliardi il fondo per finanziare il Green new deal

Doveva essere approvato l’11 dicembre prossimo, ma dopo l’annuncio della nuova presidente della Commissione Europea, von der Leyen che, invece dei 35 iniziali, punta a mobilitare 100 miliardi di euro per finanziare la transizione verso un&rsqu
[leggi tutto…]