Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Saipem-Gazprom, nubi e schiarite
15/09/2016 - Pubblicato in news internazionali

Nel braccio di ferro legale tra Saipem e Gazprom, iniziato nel 2015 con la cancellazione definitiva del gasdotto South Stream, la notizia di una possibile ripresa del progetto alternativo, il Turkstream, riaccende subito le speranze di un lieto fine. Ieri, infatti, c’è stato l’annuncio di Gazprom circa un primo permesso ricevuto dalle autorità turche per la costruzione della sezione offshore del gasdotto Turkstream. Il progetto prevede la costruzione di quattro condotte attraverso il Mar Nero in grado di trasportare fino a 63 miliardi di metri cubi di gas all’anno: il fatto che il percorso offshore della pipeline ricalchi per ben due terzi quello del vecchio South Stream rende Saipem la principale candidata all’eventuale commessa per la posa dei tubi.

Fonte: MF – Angela Zoppo (pag. 10)

 

Tag Clouds

 

Ultime notizie

UE, due bandi per progetti d’interesse comune

La Commissione europea ha aperto due call for applications per progetti nell'ambito delle reti intelligenti (“smart grids”) e delle reti per il trasporto della CO2 da far rientrare nel quinto elenco di progetti d'interesse comune &nd
[leggi tutto…]

Gas, scatta la maxi speculazione. In Europa volatilità da Bitcoin

Gas come il Bitcoin, condizioni senza precedenti quelle in cui è precipitato il mercato, con i vertiginosi rincari del Gnl in Asia che hanno innescato un’ estrema volatilità sugli hub europei
[leggi tutto…]

Idrogeno verde anche per alimentare nuove centrali a gas

Fuori l’idrogeno blu, dentro l’idrogeno verde prodotto da fonti di energia rinnovabile.
[leggi tutto…]