Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Saipem, le banche escono dal capitale
08/03/2016 - Pubblicato in aspetti tecnici,news nazionali

Escono dal capitale di Saipem le banche appartenenti al consorzio di collocamento dopo aver sostenuto l’aumento di capitale sottoscrivendo l’inoptato che in totale era del 12,2%. L’operazione si è conclusa attraverso un Abb sul 6,3% operato da Jp Morgan e Goldman Sachs. Gli istituti come Mediobanca, Unicredit e Banca Imi si sono mossi in Borsa dopo che il titolo ha superato il prezzo di sottoscrizione dell’aumento pari a 0,362 euro, realizzando così una piccola plusvalenza. L’unica banca che finora non ha ceduto la propria quota, pari a circa l’1,4%, è stata Banca Imi.

Fonte: La Stampa – red (pag. 31)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Petrolio, i Paesi del G7 chiedono la fine della guerra dei prezzi

Preoccupati per la discesa del prezzo del petrolio, ma soprattutto per la guerra dei prezzi in corso, i Paesi del G/ hanno rivolto un appello ai maggiori Paesi produttori “per cercare di aiutare gli sforzi per mantenere la stabilità economica
[leggi tutto…]

Snam guarda agli Emirati e valuta il dossier Adnoc

I piani di crescita di Snam potrebbero condurla sino in Medio Oriente
[leggi tutto…]

Il crac dello shale oil minaccia il mercato corporate mondiale

E’ nelle pianure del Texas la miccia che potrebbe far esplodere la bomba del debito corporate
[leggi tutto…]