Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Saipem balza del 10% sull’effetto Gazprom

Saipem in gran spolvero a Piazza Affari. Il titolo ha infatti chiuso la seduta di ieri con un rialzo del 9,61% a 0,4241 euro. Tutto il comparto oil e oil service ha brillato per via dell’accordo raggiunto dall’Opec sul taglio della produzione di petrolio, ma Saipem ha decisamente sovraperformato rispetto al settore per le notizie in merito all’arbitrato su South Stream. Secondo quanto riportato, Gazprom ha effettuato un impairment test sui costi residui del contratto relativo al gasdotto South Stream per circa 800 milioni, cifra molto vicina ai 760 milioni inizialmente richiesti da Saipem in arbitrato a titolo di corrispettivo dovuto per effetto sia della sospensione dei lavori sia della successiva termination for convenience del contratto notificata l’8 luglio 2015; nel frattempo il gruppo italiano ha ridotto l’importo a 679 mln.

Fonte: MF – Elena Filippi (pag. 13)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Dorsale adriatica Snam, il CdS chiede informazioni al Minambiente

Il Ministero dell’Ambiente ha inviato nell’ottobre 2013 e nel maggio 2015 due richieste di parere in merito a due ricorsi straordinari al Presidente della Repubblica
[leggi tutto…]

Eni, l’upstream spinge gli utili. Produzione ai massimi storici

Sfruttando il contributo del quarto trimestre, Eni manda in archivio i conti con un preconsuntivo sopra le stime degli analisti e conferma un dividendo 2018 di 83 cent (a fronte degli 80 dell’anno prima).
[leggi tutto…]

Direttiva gas, trattamento diverso per gasdotti esistenti e nuovi

La nuova direttiva gas richiederà anche all'Italia di definire deroghe per i propri gasdotti col Nordafrica ma dovrebbe trattarsi di un passaggio semplice, che non richiederà lo scrutinio della Commissione previsto per i nuovi prog
[leggi tutto…]