Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Royalty gas, Cds blocca per ora le restituzioni
29/11/2016 - Pubblicato in news nazionali,normativa

Con una dozzina di ordinanze cautelari pubblicate oggi il Consiglio di Stato ha sospeso le sentenze con cui il Tar Lombardia nei mesi scorsi ha annullato i criteri di calcolo delle royalty sulla produzione nazionale di gas, aprendo la strada a restituzioni per alcune decine di milioni di euro da parte di Stato, regioni e comuni alle imprese estrattrici. Accogliendo in sede cautelare i ricorsi di ministero dello Sviluppo economico, Autorità per l'energia e comune di Viggiano, il Cds ha sospeso l'efficacia delle sentenze in questione rinviando al merito. Il Tar, come più volte ricordato, aveva dichiarato illegittimo il riferimento per il calcolo delle royalty alla vecchia componente QE anziché a quella attualmente usata dall'Autorità per i prezzi tutelati Pfor.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

“Il governo riapra il tavolo con le imprese per l’energia”

Noi imprenditori non siamo contro la decarbonizzazione. Anche le aziende energivore pensano che la sfida della transizione ambientale possa essere un’opportunità di crescita, ma vogliamo poter competere alla pari con gli altri Paes
[leggi tutto…]

La trazione al gas delle aziende energivore necessita d’incentivi

Il gruppo tecnico energia di Confindustria si prepara a riaprire il tavolo di confronto con il Governo. L’obiettivo è di trovare un confronto con il Ministro dello sviluppo economico Patuanelli già entro la fine dell’anno
[leggi tutto…]

Sale a 100 miliardi il fondo per finanziare il Green new deal

Doveva essere approvato l’11 dicembre prossimo, ma dopo l’annuncio della nuova presidente della Commissione Europea, von der Leyen che, invece dei 35 iniziali, punta a mobilitare 100 miliardi di euro per finanziare la transizione verso un&rsqu
[leggi tutto…]