Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Rosneft rileva Eassar (India) per 12,9 miliardi di dollari
22/08/2017 - Pubblicato in news internazionali

Rosneft, gigante russo dell’energia è sempre al centro degli interessi degli investitori. Il gruppo ha annunciato di aver perfezionato l’acquisizione da 12,9 miliardi di dollari del 98,26% della gigantesca raffineria indiana Essar Oil. È un passo dalla valenza strategica molto importante. L’operazione consentirà a Rosneft di aumentare l’efficienza delle proprie forniture alle altre nazioni asiatiche. La domanda di greggio in India viene stimata in crescita del 5,9% annuo: uno dei ritmi più elevati al mondo. L’operazione consentirà quindi l’ingresso in mercati finora non serviti e in forte crescita.

Fonte: Il Sole 24 Ore Finanza & Mercati – Balduino Ceppetelli (pag. 23)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Regno Unito, il breve addio al carbone. Entro il 2025 chiuse tutte le centrali

Il Governo inglese ha stabilito la data del 2025 per la scadenza ufficiale dell’era del carbone, ma la fine potrebbe arrivare in anticipo
[leggi tutto…]

Pec, parte la consultazione Vas

E' stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 181 del 3 agosto l'avviso con cui la Presidenza del Consiglio dei ministri comunica l'avvio della consultazione per la procedura di Valutazione ambientale strategica
[leggi tutto…]

Energia, rallentano gli utili dei big. Pesa il crollo del prezzo del gas

Non è il tracollo di tre anni fa, quando le società petrolifere toccarono in Borsa i minimi storici da inizio secolo.
[leggi tutto…]