Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Rosneft rileva Eassar (India) per 12,9 miliardi di dollari
22/08/2017 - Pubblicato in news internazionali

Rosneft, gigante russo dell’energia è sempre al centro degli interessi degli investitori. Il gruppo ha annunciato di aver perfezionato l’acquisizione da 12,9 miliardi di dollari del 98,26% della gigantesca raffineria indiana Essar Oil. È un passo dalla valenza strategica molto importante. L’operazione consentirà a Rosneft di aumentare l’efficienza delle proprie forniture alle altre nazioni asiatiche. La domanda di greggio in India viene stimata in crescita del 5,9% annuo: uno dei ritmi più elevati al mondo. L’operazione consentirà quindi l’ingresso in mercati finora non serviti e in forte crescita.

Fonte: Il Sole 24 Ore Finanza & Mercati – Balduino Ceppetelli (pag. 23)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

L’industria del gas taglia le emissioni di metano

La direzione è stata messa nero su bianco nella Strategia Ue presentata a ottobre che fissala road map per ridurre le emissioni di metano sia nel Vecchio Continente che a livello internazionale
[leggi tutto…]

Il Tap è operativo: in Italia è giunto il primo gas azero

Il gasdotto Tap è finito. E non solo, ha cominciato a funzionare. Lo ha annunciato nei giorni scorsi la società, raccontando di aver avviato le operazioni commerciali
[leggi tutto…]

Tariffe trasporto gas, Acer valuta un tetto ai moltiplicatori

L'Acer ha avviato una consultazione sulla revisione dei criteri di formazione delle tariffe del gas per la capacità a breve termine
[leggi tutto…]