Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Rosneft rileva Eassar (India) per 12,9 miliardi di dollari
22/08/2017 - Pubblicato in news internazionali

Rosneft, gigante russo dell’energia è sempre al centro degli interessi degli investitori. Il gruppo ha annunciato di aver perfezionato l’acquisizione da 12,9 miliardi di dollari del 98,26% della gigantesca raffineria indiana Essar Oil. È un passo dalla valenza strategica molto importante. L’operazione consentirà a Rosneft di aumentare l’efficienza delle proprie forniture alle altre nazioni asiatiche. La domanda di greggio in India viene stimata in crescita del 5,9% annuo: uno dei ritmi più elevati al mondo. L’operazione consentirà quindi l’ingresso in mercati finora non serviti e in forte crescita.

Fonte: Il Sole 24 Ore Finanza & Mercati – Balduino Ceppetelli (pag. 23)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Carbone auf Wiedersehen, svolta verde in Germania

L’offensiva del Green Deal tedesco passa per un superamento del carbone, con la chiusura entro il 2038 delle centrali alimentate da questo combustibile altamente inquinante
[leggi tutto…]

La Turchia di Erdogan lancia la sfida a Eni in Libia

Il presidente turco Erdogan ha annunciato che quest’anno avvierà attività di esplorazione e perforazione nel Mediterraneo nelle zone inquadrate dall’accordo sulla demarcazione dei confini marittimi con la Libia
[leggi tutto…]

Transizione e gas, affare in commissione Industria Senato

La commissione Industria del Senato avvierà a breve un “affare assegnato” sulla transizione energetica e il ruolo del gas e delle altre fonti
[leggi tutto…]