Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Rosneft rileva Eassar (India) per 12,9 miliardi di dollari
22/08/2017 - Pubblicato in news internazionali

Rosneft, gigante russo dell’energia è sempre al centro degli interessi degli investitori. Il gruppo ha annunciato di aver perfezionato l’acquisizione da 12,9 miliardi di dollari del 98,26% della gigantesca raffineria indiana Essar Oil. È un passo dalla valenza strategica molto importante. L’operazione consentirà a Rosneft di aumentare l’efficienza delle proprie forniture alle altre nazioni asiatiche. La domanda di greggio in India viene stimata in crescita del 5,9% annuo: uno dei ritmi più elevati al mondo. L’operazione consentirà quindi l’ingresso in mercati finora non serviti e in forte crescita.

Fonte: Il Sole 24 Ore Finanza & Mercati – Balduino Ceppetelli (pag. 23)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

L’ok USA a Nord Stream 2. Merkel: mano tesa a Putin

La prima tappa del viaggio europeo del Segretario di Stato americano Anthony Blinken a Berlino potrebbe coincidere con una svolta nei rapporti tra UE e Russia.
[leggi tutto…]

Eni, nuova scoperta nel Mare del Nord

Eni centra un altro traguardo in Norvegia dove ieri ha annunciato una nuova scoperta a olio e gas nel Marte del Nord Meridionale
[leggi tutto…]

Volete le emissioni zero? Triplicate il verde

Gli investimenti nell’energia cresceranno del 10% quest’anno, fino a 1900 miliardi di dollari, recuperando la maggior parte del crollo dell’anno scorso causato dalla pandemia
[leggi tutto…]