Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Rosignano, riparte il progetto Edison
04/08/2016 - Pubblicato in news nazionali

Riparte dopo quasi 15 anni il progetto del rigassificatore di Rosignano, sulla costa toscana, progetto proposto nel 2002 da Edison in collaborazione con British Petroleum e Solvay, bocciato poi dalle istituzioni locali e modificato nel 2005, modificato ancora nel dicembre scorso quando Edison ha presentato una “revisione alla variante progetto Rosignano”. Ma una settimana fa, a seguito dell’incontro con il Ministro Galletti, è arrivato il no del sindaco di Rosignano Alessandro Franchi mentre la Regione al momento resta cauta. Il nuovo progetto prevede sempre un terminale di stoccaggio di gas naturale liquido con una capacità di 8 miliardi di MC l’anno con l’allungamento del pontile per l’attracco non solo di navi metaniere ma anche di bettoline. Il percorso autorizzativo non si presenta comunque semplice.

Fonte: Il Sole 24 Ore, Impresa e territori – Silvia Pieraccini (pag.7)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Snam, accordo con Rina sull'idrogeno

Snam e Rina, primario player globale attivo nel campo dei servizi di testing, ispezione, certificazione e consulenza ingegneristica, hanno sottoscritto un memorandum of understanding per avviare una collaborazione nel settore dell'idrogeno
[leggi tutto…]

Intervista a Fatih Birol: "Petrolio, giusto riunire il G20, se crolla il settore per danni per tutti"

Produttori e consumatori di petrolio allo stesso tavolo per evitare “nell’interesse di tutti il tracolo del settore”
[leggi tutto…]

Gazprom, in gennaio-febbraio export gas -24,6%

Nei primi due mesi del 2020 il colosso russo di Stato Gazprom, monopolista delle esportazioni di gas russo via tubo, ha registrato una flessione su anno dell'export del 24,6%
[leggi tutto…]