Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Rosignano, riparte il progetto Edison
04/08/2016 - Pubblicato in news nazionali

Riparte dopo quasi 15 anni il progetto del rigassificatore di Rosignano, sulla costa toscana, progetto proposto nel 2002 da Edison in collaborazione con British Petroleum e Solvay, bocciato poi dalle istituzioni locali e modificato nel 2005, modificato ancora nel dicembre scorso quando Edison ha presentato una “revisione alla variante progetto Rosignano”. Ma una settimana fa, a seguito dell’incontro con il Ministro Galletti, è arrivato il no del sindaco di Rosignano Alessandro Franchi mentre la Regione al momento resta cauta. Il nuovo progetto prevede sempre un terminale di stoccaggio di gas naturale liquido con una capacità di 8 miliardi di MC l’anno con l’allungamento del pontile per l’attracco non solo di navi metaniere ma anche di bettoline. Il percorso autorizzativo non si presenta comunque semplice.

Fonte: Il Sole 24 Ore, Impresa e territori – Silvia Pieraccini (pag.7)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Sfida verde dell’Europa al mondo: mille miliardi, neutralità Co2 nel 2050

La Commissione europea ha presentato ieri una nuova e ampia strategia ambientale che nei prossimi anni avrà impatto su tutti i settori: dall’industria all’agricoltura, dai trasporti all’energia.
[leggi tutto…]

Il gas del Tap cerca il raddoppio

Si deciderà a metà 2020 il raddoppio del gasdotto Tap
[leggi tutto…]

Emissioni, meglio tassarle alle frontiere

Per raggiungere gli obiettivi ambiziosi che servono a fronteggiare l’emergenza climatica, uno dei rimedi suggeriti dalla Presidente della Commissione europea, von der Lyen, è quello di tassare le emissioni per incentivare i produttori
[leggi tutto…]