Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Il ritorno delle materie prime: boom di prezzi e investimenti
07/06/2016 - Pubblicato in news internazionali

La febbre sui mercati delle materie prime è di nuovo alta. Come nel 2008, anche oggi il petrolio sta dando un contributo importante ai rialzi. Il barile ha recuperato più dell’85% dai minimi di gennaio e ieri il Brent ha aggiornato il massimo da 7 mesi, a 50,83$, sostenuto da un ulteriore aggravarsi della situazione in Nigeria, dove ci sono stati nuovi sabotaggi ad oleodotti. Il Paese africano ha già perso almeno 500mila barili al giorno di produzione, neutralizzando l’effetto del ritorno sul mercato dell’Iran dopo le sanzioni.

Fonte: Il Sole 24 Ore, Finanza & Mercati – Sissi Bellomo (pag. 38)

 

 

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Direttiva gas, trattamento diverso per gasdotti esistenti e nuovi

La nuova direttiva gas richiederà anche all'Italia di definire deroghe per i propri gasdotti col Nordafrica ma dovrebbe trattarsi di un passaggio semplice, che non richiederà lo scrutinio della Commissione previsto per i nuovi prog
[leggi tutto…]

Gas, l'Egitto lancia la sfida

Eni e Shell hanno affermato apertamente che l'Egitto è l'opzione più economica per portare sul mercato le gigantesche riserve di gas del Mediterraneo orientale, un'opzione preferibile al progetto di maxigasdotto Cipro-Grecia E
[leggi tutto…]

Eni avanza ancora nel gas libico

La spagnola Repsol è stata costretta a dichiarare lo stato di forza maggiore per il suo giacimento di Sharara.
[leggi tutto…]