Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa La risalita del greggio e la «pagella» di Goldman Sachs spingono il titolo
22/02/2017 - Pubblicato in news internazionali,news nazionali

Ieri Eni ha registrato un balzo in Borsa, chiudendo con +2,32%, a 14,58€, in una seduta positiva per i titoli energetici. A favorire l’allungo del titolo anche il giudizio della banca d’affari Usa che ha sottolineato come Eni si trovi “nel mezzo di una trasformazione in un business di alto ritorno, guidato dal successo nelle esplorazioni, dalle dismissioni e da una forte pipeline di progetti”. Inoltre, sottolinea Goldman Sachs, Eni è una delle poche big oil ad essersi adattata al corso del greggio, abbassando il break-even dei nuovi progetti.

Fonte: Il Sole 24Ore, Finanza&mercati – Celestina Dominelli (pag. 25)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Def, il giudizio di imprese e sindacati

È in chiaroscuro il giudizio delle categorie produttive sul Def, dopo il giro di audizioni di ieri presso le commissioni Bilancio di Camera e Senato. Gli industriali apprezzano i “due decreti approvati ma non ancora pubblicati (così de
[leggi tutto…]

Confindustria: Italia sia hub del gas. Crippa: supporto a chi si allinea al Pec

Si è svolto a Roma l'incontro tra il Comitato Energia di Confindustria e il sottosegretario allo Sviluppo economico Davide Crippa. Al centro del confronto, il Piano nazionale energia e clima e il ruolo strategico del gas naturale per la transi
[leggi tutto…]

Doppia Commessa per Saipem

Saipem si è aggiudicata nuovi contratti nel drilling offshore in Norvegia e in Medio Oriente per un totale di oltre 200 milioni di dollari.
[leggi tutto…]