Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Riparte il giacimento di Kashagan. Petrolio per 70 miliardi di barili
23/08/2016 - Pubblicato in news internazionali

Fra settembre e ottobre tornerà a uscire petrolio e gas dal giacimento di Kashagan nelle acque territoriali del Kazakhstan. All’inizio saranno 140 mila barili al giorno ma a regime la produzione arriverà a un milione e mezzo. Arriveranno risorse per il gruppo Eni, socio del consorzio con il 16,81% e si diversificheranno le fonti di approvvigionamento in un periodo in cui interi paesi rischiano di sparire dal mercato a causa di guerre e terrorismo. Macchinari e metalli speciali sono stati forniti da imprese italiane, Saipem ha posato le nuove tubature in sostituzione di quelle vecchie che non avevano retto al troppo zolfo contenuto nel greggio.

Fonte: La Stampa – Luigi Grassia (pag. 18)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Regno Unito, il breve addio al carbone. Entro il 2025 chiuse tutte le centrali

Il Governo inglese ha stabilito la data del 2025 per la scadenza ufficiale dell’era del carbone, ma la fine potrebbe arrivare in anticipo
[leggi tutto…]

Pec, parte la consultazione Vas

E' stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 181 del 3 agosto l'avviso con cui la Presidenza del Consiglio dei ministri comunica l'avvio della consultazione per la procedura di Valutazione ambientale strategica
[leggi tutto…]

Energia, rallentano gli utili dei big. Pesa il crollo del prezzo del gas

Non è il tracollo di tre anni fa, quando le società petrolifere toccarono in Borsa i minimi storici da inizio secolo.
[leggi tutto…]