Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Rinnovabili, sorpasso vicino il gas guida la transizione
11/03/2019 - Pubblicato in

Come sarà l’energia del futuro in Italia e nel mondo? A prevederlo è l’ultimo rapporto del World energy outlook (Weo) 2018, il quale stima che entro il 2040 le fonti di energia pulita soddisferanno il 40% della domanda globale di energia. Tra le rinnovabili l’energia solare diventerà la fonte più economica per generare elettricità, soprattutto in Cina e India, mentre in Europa sarà l’eolico. Nell’UE le rinnovabili dovrebbero salire all’80%. L’Europa punta decisamente sul gas naturale per accompagnare la transizione energetica come confermato anche in Italia dal piano nazionale energia e clima 2030. Per raggiungere gli obiettivi sarà necessario investire sia nella “life extension” degli attuali impianti che sulla costruzioni di nuove centrali termoelettriche con turbine a gas. Il Weo conferma le enormi potenzialità del gas naturale come combustibile destinato alla transizione per due motivi: l’abbondanza e basso costo di produzione e il vantaggio ambientale rispetto a altri combustibili. Il gas potrebbe guadagnare ancora più quote di mercato a scapito del carbone se le politiche di lotta ai cambiamenti climatici diventeranno più stringenti.   

Fonte: La Repubblica, A&F – Vito De Ceglia (pag. 40)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Eni, più petrolio e per compensare nascerà in Africa una superforesta

Il Piano industriale Eni da qui al 2022 prevede da un lato, l’aumento di petrolio e gas naturale estratti dai suoi giacimenti in giro per il mondo almeno del 3,5% all’anno.
[leggi tutto…]

Crisi climatica, un allarme insufficiente

Il Climate Change Performance Index (CCPI), un indicatore messo a punto congiuntamente da Germanwatch, NewClimate Institute e Climate Action Network, consente di valutare le politiche energetico-climatiche dei singoli paesi
[leggi tutto…]

Gas, mercato libero e accise: l'audizione di Eni sul Pec

In occasione dell'audizione su Sen e Piano Energia e Clima, Eni ha caldeggiato un approccio sinergico basato sulla cooperazione delle fonti in cui “la scelta delle migliori soluzioni viene lasciata al mercato”.
[leggi tutto…]