Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Alla ricerca dello stoccaggio perfetto per decarbonizzare l’energia globale
14/11/2018 - Pubblicato in news internazionali

La scienza è a caccia delle migliori soluzioni per accumulare l’energia, considerate la chiave di volta della transizione energetica, che dovrebbe consentire al pianeta di tagliare radicalmente le emissioni a effetto serra. Claudio Descalzi ha dichiarato che “abbiamo già esaurito il 70% del carbon budget da non eccedere per evitare un innalzamento della temperatura terrestre oltre i due gradi centigradi ed effetti ambientali irreversibili”. Il settore energetico è responsabile di circa il 60% delle emissioni globali. La corsa alle nuove soluzioni di raccolta e di accumulo dell’energia è sostenuta da un’accelerazione degli investimenti in questo settore: dai mega-impianti di accumulo per le reti alle piccole batterie domestiche, passando per gli stoccaggi adatti alle microreti.  Secondo le stime di Bloomberg New Energy Finance, entro il 2040, escludendo il pompaggio idroelettrico, il mercato globale crescerà fino a 942 gigawatt attirando investimenti pari a 1.200 miliardi di dollari.

Fonte: Il Sole 24 Ore, Focus – Elena Comelli (pag. 36)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Cioffi (Mise) al Consiglio Ue: “Serve una carbon tax”

“Se vogliamo essere competitivi forse dovremmo ricominciare a pensare a una carbon tax che ci permetta di avere una specificità dell’Europa rispetto ad altri Paesi”.
[leggi tutto…]

Dorsale adriatica Snam, il CdS chiede informazioni al Minambiente

Il Ministero dell’Ambiente ha inviato nell’ottobre 2013 e nel maggio 2015 due richieste di parere in merito a due ricorsi straordinari al Presidente della Repubblica
[leggi tutto…]

Eni, l’upstream spinge gli utili. Produzione ai massimi storici

Sfruttando il contributo del quarto trimestre, Eni manda in archivio i conti con un preconsuntivo sopra le stime degli analisti e conferma un dividendo 2018 di 83 cent (a fronte degli 80 dell’anno prima).
[leggi tutto…]