Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Ricerca sostenibile, equilibrio globale
21/10/2015 - Pubblicato in aspetti tecnici,news nazionali

Senza le nuove tecnologie per l’energia pulita e per l’efficienza, non ci sarà de carbonizzazione dell’economia. “Solo con un deciso aumento degli investimenti nella ricerca energetica il mondo potrà ospitare degnamente, senza andare a fuoco, altri due miliardi di individui, che si aggiungeranno a noi nei prossimi trent’anni”, sostiene Christiana Figueres, l’antropologa che tira le fila dei negoziati Onu sul clima. Le compagnie petrolifere Bg, Bp, Eni, Pemex, Reliance Industries, Repsol, Saudi Aramco, Shell, Statoil e Total hanno annunciato un accordo per ridurre ulteriormente le proprie emissioni, già calate del 20% nell’ultimo decennio, in  linea con il target dei due gradi.

Fonte: Il Sole 24 Ore, Novà – Elena Comelli (pag. 14)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Sale a 100 miliardi il fondo per finanziare il Green new deal

Doveva essere approvato l’11 dicembre prossimo, ma dopo l’annuncio della nuova presidente della Commissione Europea, von der Leyen che, invece dei 35 iniziali, punta a mobilitare 100 miliardi di euro per finanziare la transizione verso un&rsqu
[leggi tutto…]

Gas: a novembre frenano le centrali, industria ancora in caduta

Consumi di gas italiani in calo a novembre per una flessione a doppia cifra del termoelettrico, la prima riduzione da nove mesi in questo settore di consumo, e un nuovo forte calo dell'industria che hanno compensato la ripresa della domanda per risca
[leggi tutto…]

Il gas russo apre la via per la Cina: l’Europa non è più l’unico mercato

Per la prima volta un gasdotto russo punta in direzione opposta all’Europa
[leggi tutto…]