Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Riad: <<Chi punta contro il petrolio si farà male>>
18/09/2020 - Pubblicato in news internazionali

Da un lato la domanda di petrolio che fatica a recuperare i livelli pre Covid, dall’altro le disciplina sui tagli di produzione che dopo mesi di estremo rigore è tornata a vacillare. L’Opec torna ad alzare la guardia di fronte ai cedimenti del mercato e lo fa rilanciando la linea della fermezza e dell’unità: aspetto cruciale visto che anche gli Emirati Arabi, uno dei membri più fedeli, ha recentemente sfidato le regole. Nella difesa del petrolio, sempre più necessaria ai tempi del Green Deal, ci sono alleati quali Riad non può rinunciare. L’incontro mensile del comitato che vigila sui tagli alla produzione è stata l’occasione per dimostrare che Opec Plus tiene ancora saldamente le redini del mercato e non ci sono dissidi interni. Il ministro saudita dell’energia ha intimato agli speculatori di non scommettere contro l’Opec sen non vogliono <<farsi del male>>. Le quotazioni del parile sono salite del 3%. La coalizione darà più tempo agli inadempienti per recuperare i tagli non ancora effettuati, fino a fine dicembre. Nell’incontro di ieri anche i dissidi sembrano rientrati.

Fonte: Il Sole 24 Ore- Sissi Bellomo (pag.2)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

L’Asia è senza gas l’Europa si salva l’Italia ringrazia il Tap

Non c’è mica stato solo il Covid: a luglio ondata di caldo in Asia che fa crescere la domanda di energia per il condizionamento; a settembre un uragano in Camerun, uno dei maggiori produttori di gas, rallenta la produzione di Gnl che alimenta
[leggi tutto…]

Kerry: <<Europa e Usa insieme su Green deal e lotta al virus>>

Le due grandi sfide della green economy e della pandemia richiedono una risposta congiunta di Europa e Stati Uniti. Ora, con Biden alla Casa Bianca, tutto sarà più facile ma solo se si seguirà la strada della democrazia e della difesa
[leggi tutto…]

Petrolio, con Biden lo shale perde anche l’appoggio politico

Indifferente al cambio della guardia alla Casa Bianca, il petrolio continuala sua avanzata sui mercati finanziari, dove si mantiene ai massimi da quasi un anno, vicino a 57 dollari nel caso del Brent, e intorno a 54 nel caso del Wti.
[leggi tutto…]