Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa La Regione contro il rigassificatore
05/07/2016 - Pubblicato in news nazionali

Sabato la Regione Friuli Venezia Giulia ha comunicato un nuovo ricorso al Tar del Lazio per bloccare l’insediamento di “un impianto di rigassificazione che il gruppo catalano Gas Natural intende costruire in località Zaule, frazione di Muggia, in provincia di Trieste”. Questa volta si tratta di ricorso “per motivi aggiunti”, dopo l’impugnazione – a fine aprile 2015, davanti al Tribunale amministrativo regionale del Lazio – del parere di compatibilità del progetto con il piano regolatore del porto di Trieste, espresso al ministero dell’Ambiente dalla Commissione tecnica per la Valutazione d’impatto ambientale (VIA) e Valutazione ambientale strategica (VAS). In sostanza, il ricorso evidenzia ancora una volta la volontà della Regione di opporsi alla realizzazione del progettato rigassificatore di Zaule. Solo lo scorso inizio di giugno era arrivato quello che pareva l’ennesimo stop: la presidente della Regione Debora Serracchiani, in un incontro con il neo insediato ministro Carlo Calenda aveva ricevuto conferma che il rigassificatore di Zaule non era nell’agenda dell’Esecutivo.  

Fonte: Il Sole 24 Ore, impresa e territori – Barbara Ganz (pag. 18)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Dorsale adriatica Snam, il CdS chiede informazioni al Minambiente

Il Ministero dell’Ambiente ha inviato nell’ottobre 2013 e nel maggio 2015 due richieste di parere in merito a due ricorsi straordinari al Presidente della Repubblica
[leggi tutto…]

Eni, l’upstream spinge gli utili. Produzione ai massimi storici

Sfruttando il contributo del quarto trimestre, Eni manda in archivio i conti con un preconsuntivo sopra le stime degli analisti e conferma un dividendo 2018 di 83 cent (a fronte degli 80 dell’anno prima).
[leggi tutto…]

Direttiva gas, trattamento diverso per gasdotti esistenti e nuovi

La nuova direttiva gas richiederà anche all'Italia di definire deroghe per i propri gasdotti col Nordafrica ma dovrebbe trattarsi di un passaggio semplice, che non richiederà lo scrutinio della Commissione previsto per i nuovi prog
[leggi tutto…]