Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Quel piano innovativo che “anticipa” i competitor
05/04/2016 - Pubblicato in news nazionali

Eni, a differenza di altre compagnia, ha anticipato i tempi della crisi del settore petrolifero focalizzandosi sul core business, ristrutturando i settori in perdita e riducendo sensibilmente i costi. Su questa linea si muove il piano strategico 2016/18 presentato nei mesi scorsi e ieri al centro dell’Investor Day. Il piano è incentrato sulla capacità di fare investimenti e portare avanti progetti ad alto valore aggiunto nonostante la necessità di tagliare i costi. L’upstream resterà il motore del gruppo con una produzione in crescita media annua del 3% e con la prospettiva di nuove scoperte.

Fonte: Sole 24 Ore Finanza e Mercati – Celestina Dominelli (pag. 29)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Primi carichi di Gnl Usa respinti in Europa

L’Europa sembrava in grado di assorbire ogni eccesso di gas liquefatto
[leggi tutto…]

Ets, consultazione Ue sul “Fondo per la modernizzazione”

La Commissione europea ha avviato una consultazione sulla proposta di regolamento che stabilisce le regole di funzionamento del Fondo europeo per la modernizzazione, previsto dalla riforma dell'Ets del 2015
[leggi tutto…]

Tariffe gas tedesche, Confindustria: “La Ue rischia la germanizzazione”. Patuanelli: “Inaccettabile”

Proprio nel giorno in cui Confindustria rilancia alla Camera l’allarme sui possibili aumenti del prezzo del gas conseguenti alle nuove tariffe di trasporto tedesche, il ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, le ha definite “ina
[leggi tutto…]