Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Qatar, Descalzi in visita a Doha. Incontro con il presidente di Qatar Petroleum e l'emiro Al Thani
25/07/2017 - Pubblicato in news internazionali,news nazionali

L'Amministratore delegato di Eni, Claudio Descalzi, ha incontrato domenica scorsa a Doha Saad Sherida Alkaabi, Presidente e Chief Executive di Qatar Petroleum. E' quanto si legge in un comunicato di Eni. "Le parti hanno discusso vari aspetti dell'attuale e possibile futura cooperazione tra Qatar ed Eni nel settore dell'LNG e in generale nel settore petrolifero", sottolinea la nota. Nell'ambito della visita, Claudio Descalzi ha incontrato l'Emiro del Qatar Tamim bin Hamad Al Thani e il Ministro degli Esteri Mohammed bin Abdulrahman Al Thani. Il Qatar è il più grande produttore ed esportatore mondiale di gas naturale liquefatto (LNG): con una capacità di liquefazione di 77 milioni di tonnellate annue, nel 2016 ha assicurato il 30% del consumo mondiale di LNG. Eni ha da tempo un rapporto privilegiato con il Qatar, essendo uno dei principali clienti europei di LNG sulla base di un contratto di lunga durata. Il contratto qatarino si integra all'interno del portafoglio LNG di Eni, assieme ad una quota crescente di produzione propria proveniente dai progetti upstream di tutto il mondo. Il Qatar è stato messo sotto embargo dall'Arabia Saudita e altri paesi del Medio Oriente dal mese di giugno scorso.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Kerry: <<Europa e Usa insieme su Green deal e lotta al virus>>

Le due grandi sfide della green economy e della pandemia richiedono una risposta congiunta di Europa e Stati Uniti. Ora, con Biden alla Casa Bianca, tutto sarà più facile ma solo se si seguirà la strada della democrazia e della difesa
[leggi tutto…]

Petrolio, con Biden lo shale perde anche l’appoggio politico

Indifferente al cambio della guardia alla Casa Bianca, il petrolio continuala sua avanzata sui mercati finanziari, dove si mantiene ai massimi da quasi un anno, vicino a 57 dollari nel caso del Brent, e intorno a 54 nel caso del Wti.
[leggi tutto…]

Sanzioni Usa e caso Navalny, Nord Stream 2 torna nel mirino

Doppio attacco al Cremlino, nel pomeriggio di ieri. Il primo è partito dalla Casa Bianca nelle ultimissime ore dell’amministrazione Trump, che ha sganciato il suo siluro finale sul Nord Stream 2
[leggi tutto…]