Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Progetti prioritari Ue, arriva l’interconnessione Tap
27/02/2019 - Pubblicato in news internazionali

Restano una decina, ma con un paio di esclusioni e altrettante new entry rispetto alle proposte di due anni fa, i progetti nel settore gas che coinvolgono l’Italia candidati a entrare o a rimanere nella lista dei Progetti di interesse comune europeo (Pci). La Commissione Ue ha pubblicato oggi e messo in consultazione fino al prossimo 20 maggio la lista dei progetti che aspirano allo status di Pci nel settore gas, che comprende 122 iniziative nella trasmissione, rigassificazione e stoccaggio. In particolare, la lista include i gasdotti Italia-Malta, Galsi dall’Algeria alla Sardegna, EastMed dall’offshore di Cipro alla Grecia via Creta, Linea Adriatica e Dorsale Appenninica di Snam nonché i vari elementi del Southern Gas Corridor: Scp, Tanap, Tap e Igi Poseidon (con relativa bretella Igb verso la Bulgaria). E’ proposto invece per la prima volta il tratto finale del Corridoio Sud, ovvero l’interconnessione Tap di Snam. Di rilievo anche la candidatura del gasdotto bidirezionale Slovenia-Ungheria. Da segnalare infine i progetti dei Tso francese Teréga (controllato da Snam con il 40,5%) e spagnolo Enagás per le connessioni South Transit East Pyrenees (Step), nonostante la bocciatura dei regolatori dei due Paesi Cre e Cnmc.

Fonte: Quotidiano Energia

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Marcegaglia: “Greta o Trump, diffidiamo degli estremismi”

Il problema della transizione energetica va affrontato con pragmatismo dal momento che il mondo ancora si basa per l’60% sulle fonti fossili e in cui la domanda di energia è proiettata in aumento del 25% al 2030, quando la popolazione sar&agr
[leggi tutto…]

Libia, resta forte la morsa di Haftar sui pozzi petroliferi

Continua, anche dopo Berlino, il gioco al rialzo del generale Haftar che non allenta la presa su porti e produzione di petrolio
[leggi tutto…]

Crisi energetica in caso di stop a investimenti nelle fossili

Anche se finanza, industria e governi promettono di fare passi in avanti sul tema della sostenibilità, gli ambientalisti esigono impegni ben più radicali
[leggi tutto…]