Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa “La priorità per il pianeta non è la mobilità elettrica”
26/10/2018 - Pubblicato in news internazionali

Fatih Birol, Direttore esecutivo dell’Agenzia Internazionale dell’energia, sostiene che la priorità per il pianeta sia accettare la sfida dell’accordo di Parigi ma mette anche l’accento su tre considerazioni. La prima è che i dati del 2018 mostrano come le emissioni di CO2 siano tornate a crescere. La seconda è che il dibattito pubblico ormai è tutto incentrato sulla mobilità elettrica e ibrida quando tutte le auto nel mondo pesano solo per l’8% delle emissioni e quando in Asia ci sono moltissimi impianti a carbone che lavoreranno ancora a lungo. Infine, sostiene che i leader mondiali non sentano particolarmente la questione.

Fonte: Corriere della Sera, Corriereinnovazione – Stefano Agnoli (pag. 5)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Petrolio volatile in attesa di G20 e Opec

Le nuove sanzioni Usa contro l’Iran non hanno smosso i mercati petroliferi.
[leggi tutto…]

Dal gas alle reti, quattro mine sul Piano energia

La campanella suonerà il 31 dicembre quando tutti i paesi Ue dovranno presentare la versione definitiva dei Piani nazionali per l’energia e il clima
[leggi tutto…]

Phase out La Spezia, i sindacati: conversione a gas ed essenzialità

Per la prima volta tutti i partecipanti al tavolo del phase out (tranne il ministero dello Sviluppo economico) si incontreranno in pubblico per parlare della centrale a carbone di La Spezia.
[leggi tutto…]