Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa “La priorità per il pianeta non è la mobilità elettrica”
26/10/2018 - Pubblicato in news internazionali

Fatih Birol, Direttore esecutivo dell’Agenzia Internazionale dell’energia, sostiene che la priorità per il pianeta sia accettare la sfida dell’accordo di Parigi ma mette anche l’accento su tre considerazioni. La prima è che i dati del 2018 mostrano come le emissioni di CO2 siano tornate a crescere. La seconda è che il dibattito pubblico ormai è tutto incentrato sulla mobilità elettrica e ibrida quando tutte le auto nel mondo pesano solo per l’8% delle emissioni e quando in Asia ci sono moltissimi impianti a carbone che lavoreranno ancora a lungo. Infine, sostiene che i leader mondiali non sentano particolarmente la questione.

Fonte: Corriere della Sera, Corriereinnovazione – Stefano Agnoli (pag. 5)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Marcegaglia: “Greta o Trump, diffidiamo degli estremismi”

Il problema della transizione energetica va affrontato con pragmatismo dal momento che il mondo ancora si basa per l’60% sulle fonti fossili e in cui la domanda di energia è proiettata in aumento del 25% al 2030, quando la popolazione sar&agr
[leggi tutto…]

Libia, resta forte la morsa di Haftar sui pozzi petroliferi

Continua, anche dopo Berlino, il gioco al rialzo del generale Haftar che non allenta la presa su porti e produzione di petrolio
[leggi tutto…]

Crisi energetica in caso di stop a investimenti nelle fossili

Anche se finanza, industria e governi promettono di fare passi in avanti sul tema della sostenibilità, gli ambientalisti esigono impegni ben più radicali
[leggi tutto…]