Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Prezzi, i tagli non bastano
27/04/2020 - Pubblicato in news internazionali

In base all’accordo raggiunto dall’Opec+, a partire da maggio, dovrebbero entrare in vigore tagli alla produzione per 9,7 mbg. Tuttavia con gli impianti di stoccaggio globali che si stanno riempiendo rapidamente e la domanda in calo di quasi il 30% gli stop alla produzione non sembrano al momento sufficienti a riequilibrare il mercato. Di riflesso cresce la produzione e il consumo di energie rinnovabili anche per effetto della migrazione dal motore endotermico a quello elettrico. Il 75% circa della nuova capacità di produzione di energia elettrica costruita nel 2019 fa uso di fonti rinnovabili, segnando un nuovo record. E la International Renewable Energy Agency che raccoglie e illustra i dati, indica come le tecnologie fotovoltaiche, eoliche, idroelettriche e geotermiche riescono ora ad offrire un terzo del fabbisogno energetico mondiale, segnando anche in questo caso un nuovo record.

Fonte: Corriere della Sera - L'Economia - Adriano Barrì (pag.49)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Sussidi ambientali, fra tagli e retromarce tutte le voci sotto tiro

In queste settimane il ministro dell’Ambiente, Sergio Costa, ha annunciato di voler rincarare l’accisa del gasolio per modificare il prezzo e rendere il diesel più costoso della benzina, perché ritenuto un sussidio dannoso per l&
[leggi tutto…]

Industria ceramica in allarme: <<Arrivano costi folli per la CO2>>

Cambiano e diventano più severe le regole europee per le emissioni di anidride carbonica dell’industria
[leggi tutto…]

Cipro, il fronte del mare. Così la corsa al gas accende incubi di guerra

Dalla scoperta del gas nel 2011 l’isola di Cipro è sempre di più il terreno di confronto tra sfidanti ben più potenti dei suoi residenti, divisi  da una linea di demarcazione da oltre cinquanta anni, turco-ciprioti e greco-
[leggi tutto…]