Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Piano anti-Gazprom tra Varsavia e Kiev
10/06/2017 - Pubblicato in news internazionali

Polonia e Ucraina hanno in mente un hub regionale del gas per liberarsi dalla dipendenza dalla Russia. L’obiettivo è quello di avere entro 5 anni le infrastrutture necessarie per importare da Europa occidentale e Usa. Varsavia ha compiuto passi concreti per ridisegnare il proprio sistema  di rifornimento. L’Ucraina ha appena inaugurato un rigassificatore che ha già ricevuto il primo carico di Gnl dagli Usa. Inoltre il governo polacco ha siglato con il governo danese un’intesa che li impegna a costruire entro ottobre 2022 il Baltic Pipe, che porterà gas dalla Norvegia.

Fonte: Il Sole 24Ore, Finanza&mercati – Sissi Bellomo (pag. 25)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Carbone auf Wiedersehen, svolta verde in Germania

L’offensiva del Green Deal tedesco passa per un superamento del carbone, con la chiusura entro il 2038 delle centrali alimentate da questo combustibile altamente inquinante
[leggi tutto…]

La Turchia di Erdogan lancia la sfida a Eni in Libia

Il presidente turco Erdogan ha annunciato che quest’anno avvierà attività di esplorazione e perforazione nel Mediterraneo nelle zone inquadrate dall’accordo sulla demarcazione dei confini marittimi con la Libia
[leggi tutto…]

Transizione e gas, affare in commissione Industria Senato

La commissione Industria del Senato avvierà a breve un “affare assegnato” sulla transizione energetica e il ruolo del gas e delle altre fonti
[leggi tutto…]