Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Più agevolazioni per le “energivore”
29/12/2017 - Pubblicato in news nazionali

Per le imprese energivore è in arrivo l’atteso sconto in bolletta che vale in tutto 1,7 miliardi. Dal primo gennaio 2018 scatta infatti la nuova disciplina per le aziende che hanno elevati costi energetici e quasi raddoppia l’attuale sistema di agevolazioni. Il nuovo meccanismo per le industrie manifatturiere “super energivore” – quelle che hanno un costo dell’energia superiore al 20% del valore aggiunto lordo (VAL) -, saranno limitati al minimo gli oneri riconducibili alle fonti rinnovabili: in pratica il livello di contribuzione alla tariffa A3 peserà dal 2,5 fino a solo lo 0,5% dello stesso valore aggiunto per chi ha una incidenza maggiore dei costi energetici superiore al 50% del Val. per le imprese con una classe di intensità elettrica sul valore aggiunto inferiore al 20%, gli sconti su livello di contribuzione rispetto all’attuale tariffa A3 saranno dal 45% al 75%.

Fonte: Il Sole 24 Ore, Impresa & Territori – Marzio Bartoloni (pag. 13)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Riad: <<Chi punta contro il petrolio si farà male>>

Da un lato la domanda di petrolio che fatica a recuperare i livelli pre Covid, dall’altro le disciplina sui tagli di produzione che dopo mesi di estremo rigore è tornata a vacillare.
[leggi tutto…]

Ets, assegnazioni gratuite nel mirino

Tempo di ripensamenti per le allocazioni gratuite Ets, il sistema disegnato per contrastare la rilocalizzazione delle industrie europee al di fuori della Ue a causa dei costi della CO2
[leggi tutto…]

Transizione energetica non indolore

L’energia è al centro delle politiche dell’Unione europea, negli anni integrata dall’ambiente
[leggi tutto…]