Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Phase out carbone, Mise: "a breve il tavolo"
28/02/2019 - Pubblicato in news nazionali

Secondo il Ministero dello Sviluppo economico, per coniugare l'obiettivo di uscita dell'Italia del carbone nel 2025 con la sicurezza energetica serve un "articolato programma di interventi" con azioni per accelerare gli iter autorizzativi. Tra questi interventi il Mise indica in primo luogo la nuova interconnessione Sardegna-Sicilia-Continente, "nuova capacità convenzionale a gas e/o sistemi di accumulo", "la gestione della domanda", il tutto da realizzare "attraverso azioni che accelerino le procedure autorizzative e favoriscano la riconversione dei siti". Per la Sardegna il phase out sarà compensato dal nuovo cavo - di cui Terna prevede attualmente per il 2025 solo un avvio dei lavori - oltre che da nuova capacità di generazione rinnovabile e di generazione a gas o capacità di accumulo.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

D.Lgs sicurezza gas, pareri Parlamento la prossima settimana

Via libera della Stato-Regioni. Commissioni Camera e Senato al lavoro. A Palazzo Madama audizione di Snam e memorie di Gas Intensive, Assogas e Anigas
[leggi tutto…]

“ Snam pronta a essere protagonista nella fase di transizione energetica”

Marco Alverà, rispondendo ad alcune domande si è detto soddisfatto dell’andamento della società, in quanto nonostante l’impatto del Covid, Snam per il quattordicesimo anno consecutivo riesce a chiudere il programma di inve
[leggi tutto…]

Grigio, blu o verde. I conti in tasca all’idrogeno arcobaleno

Pronti, via, anche l’Italia entra ufficialmente nella partita dell’idrogeno
[leggi tutto…]