Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Phase out carbone, Crippa rilancia il cavo Sardegna-Sicilia
21/02/2019 - Pubblicato in news nazionali

Il phase out del carbone in Sardegna si può gestire dalla Sicilia, valutando la possibilità di accorciare i tempi di realizzazione; sulla chiusura delle centrali gli operatori saranno chiamati a un tavolo con i ministeri coinvolti. Così il sottosegretario allo Sviluppo economico Davide Crippa è tornato sul tema della chiusura delle centrali a carbone, parlando stamattina a un convegno. Tema cui il Mise è stato chiamato in causa dal ministero dell'Ambiente sulla diatriba con Enel in merito alla questione della presentazione del cronoprogramma di chiusura per le centrali attive. Quanto al cavo triterminale che dovrebbe collegare la Sardegna con la Sicilia e il Continente, Crippa ha dichiarato che l'ipotesi è quella di integrare “Gnl e rinnovabili elettriche collegando con nuove connessioni le dorsali elettriche della Sardegna con la Toscana da un lato e la Sicilia dall'altro”.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Riad mobilita le riserve per evitare il caro-petrolio

Oltre alle questioni relative alla sicurezza sono gli effetti economici e finanziari provocati dall’attacco alle due raffinerie saudite a preoccupare la comunità internazional
[leggi tutto…]

Russia e Ucraina riaprono la partita delle forniture di gas

E’ in procinto di scadere il contratto decennale che regola il transito di gas russo attraverso l’Ucraina e l’UE
[leggi tutto…]

Snam cerca lo sbarco negli Usa. Nel mirino c’è il gasdotto Rover

Dopo il consolidamento in Europa e l’approdo in Cina, Snam accende un faro sugli USA dove la domanda di gas crescerà al ritmo del 2% annuo da qui al 2030
[leggi tutto…]