Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Petrolio volatile in attesa di G20 e Opec
25/06/2019 - Pubblicato in news internazionali

Le nuove sanzioni Usa contro l’Iran non hanno smosso i mercati petroliferi. Né ci sono state reazioni di fronte all’ennesimo crollo delle forniture da Teheran: l’export secondo le stime riportate dalla Reuters, si è ridotto ad appena 300mila barili al giorno nelle prime tre settimane di giugno, contro gli oltre due milioni di bg di un anno fa. Il prezzo del barile ha di nuovo cominciato a risentire dell’incertezza dell’economia globale. A confondere le acque c’è un doppio appuntamento: nel weekend il G20, con l’atteso colloquio di trattava commerciale tra Trump e Xi Jinping, mentre la settimana prossima ci  sarà il vertice dell’Opec Plus.

Fonte: Il Sole 24 Ore-Sissi Bellomo (p.15)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Snam, il core business spinge utile e marginalità

Sfruttando la positiva performance del business del trasporto gas e il mix di efficientamento della gestione operativa e ottimizzazione della struttura finanziaria, Snam ha i principali indicatori in crescita e con una netta accelerazione
[leggi tutto…]

Ruolo del gas cruciale per ridurre lo spread di prezzo con l’Europa

La transizione verso un’economia a ridotte emissioni è un’opportunità enorme per l’Italia a patto che il governo valorizzi il primato nazionale nell’uso del gas
[leggi tutto…]

Il Pniec alla prova della sostenibilità: le audizioni di Cib e Assocarta

Ieri si sono svolte in commissione Attività produttive le audizioni di Cib e Assocarta sul Pniec.
[leggi tutto…]