Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Petrolio, tornare ai fondamentali

Dalle colonne de Il Sole 24 Ore Claudio Descalzi, ad di Eni, fa un bilancio della situazione del prezzo del petrolio, mettendo in correlazione il trend dei prezzi con i dati pubblici delle scorte statunitensi. Scrive che negli ultimi due anni i prezzi del gas sono diminuiti degli USA e in Europa del 50% e in Asia del 70%, raggiungendo i livelli più bassi registrati dalla fine degli anni Novanta. In questo contesto, caratterizzato dalla necessità di una transizione graduale per allineare costi e prezzi, il Medio Oriente e il Nord Africa, a cui oggi si deve il 36% della produzione globale di idrocarburi liquidi, hanno la potenzialità di assumere un ruolo ancor più centrale nello scenario energetico.  

Fonte: Il Sole 24 Ore – Claudio Descalzi (pag. 34)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Il mondo dell’energia al test della transizione

Gli operatori devono adattarsi a un mercato profondamente cambiato
[leggi tutto…]

L’Opec snobba Trump la produzione non cresce e il greggio vola ai massimi

I Paesi produttori non hanno intenzione di intervenire per calmierare i prezzi aumentando la produzione di petrolio
[leggi tutto…]

L’Opec pronta a dare più petrolio

sul mercato petrolifero si materializza la possibilità di un aumento di 500mila barili al giorno da parte dell’Opec e dei Paesi esterni al Cartello
[leggi tutto…]