Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Petrolio, tagli fino a marzo I sauditi convincono l’Iraq
23/05/2017 - Pubblicato in news internazionali

Iraq e Arabia Saudita, dopo un gelo trentennale nelle relazioni diplomatiche, sono tornati a parlarsi per annunciare la volontà comune di appoggiare una proroga di nove mesi per i tagli di produzione di greggio. Ciò sembra prefigurare, quindi, il più ampio consenso all’interno dell’Opec per la proposta saudita in materia di tagli. E’ ora necessario capire, in vista della riunione Opec di Vienna, cosa vorranno fare gli undici Paesi partner dell’Organizzazione: se la Russia appare allineata con l’Arabia Saudita, molte altre posizioni sono da valutare. Così come poi, nella realtà dei fatti, andrà anche capito il livello di adesione all’accordo pro-tagli da parte dell’Iraq, che nel recente passato ha effettuato tagli minori rispetto a quelli promessi.

Fonte: Il Sole 24Ore, Finanza&mercati – Sissi Bellomo (pag. 28)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Sussidi ambientali, fra tagli e retromarce tutte le voci sotto tiro

In queste settimane il ministro dell’Ambiente, Sergio Costa, ha annunciato di voler rincarare l’accisa del gasolio per modificare il prezzo e rendere il diesel più costoso della benzina, perché ritenuto un sussidio dannoso per l&
[leggi tutto…]

Industria ceramica in allarme: <<Arrivano costi folli per la CO2>>

Cambiano e diventano più severe le regole europee per le emissioni di anidride carbonica dell’industria
[leggi tutto…]

Cipro, il fronte del mare. Così la corsa al gas accende incubi di guerra

Dalla scoperta del gas nel 2011 l’isola di Cipro è sempre di più il terreno di confronto tra sfidanti ben più potenti dei suoi residenti, divisi  da una linea di demarcazione da oltre cinquanta anni, turco-ciprioti e greco-
[leggi tutto…]