Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Col petrolio sopra 70 $ Eni può aumentare la cedola
11/05/2018 - Pubblicato in news internazionali,news nazionali

Salgono a 22 miliardi di euro le spese che Eni prevede in quattro anni in Italia, e queste comprendono gli investimenti pari a 7 mln. Rispetto al periodo 2014-2017, nel corso del quale erano stati 20 miliardi, l’obiettivo 2018-2021 cresce di 2 mld. L’aggiornamento è stato fornito dall’ad Descalzi all’assemblea degli azionisti, che ha dato via libera al bilancio 2017, chiuso con un utile netto di 3,427 mld, e al dividendo pari a 0,80 euro ad azione. Il saldo della cedola andrà in pagamento il 23 maggio. Complessivamente gli azionisti Cdp e Tesoro incasseranno 875 milioni: circa 749 per la Cassa e gli altri 126 mln circa per il ministero dell’economia. A beneficiare dell’incremento di spesa è il comparto sicurezza e ambiente e green business, che passa dal 21 al 24% della torta, pari a 5,28 miliardi. Il 25% è destinato al refining & marketing. Nel green, il gruppo punta a soluzioni sostenibili e innovative attraverso la valorizzazione degli asset esistenti. “Col nuovo piano Eni ha un impegno di crescita organica sulle rinnovabili superiore alle altre compagnie” ha detto l’ad Descalzi.

Fonte: ItaliaOggi – red. (pag. 24)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Elettricità e gas, i numeri UE sul primo trimestre

La combinazione delle misure di confinamento per la pandemia e di condizioni meteorologiche insolitamente buone ha determinato un'estrema volatilità nel primo trimestre 2020 sui mercati europei dell'energia
[leggi tutto…]

Energia, l’idrogeno al 13-14% nel mix europeo entro il 2050

Sullo sfondo c’è l’obiettivo di decarbonizzare l’economia europea, traguardo che verrà raggiunto anche tramite l’idrogeno, che dovrebbe crescere nel mix energetico fino al 13-14% da qui al 2050 puntando soprattutto su
[leggi tutto…]

Ad agosto arriva il gas in Puglia. Turisti sulle spiagge del Tap

Il metano che viene estratto dal Mar Caspio fino alla settimana scorsa arrivava sui monti del Pindo al confine tra la Grecia e l’Albania
[leggi tutto…]